• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab08082020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Attualità Tutte le Notizie Campania AVELLINO. FORMAGGI ED INNOVAZIONE AL CARCERE BORBONICO

AVELLINO. FORMAGGI ED INNOVAZIONE AL CARCERE BORBONICO

provole_al_tartufo_185x115
AVELLINO - Si aprirà giovedì 29 novembre alle ore 14.30, presso il carcere Borbonico, il convegno scientifico internazionale "Altriformaggi" acronimo di Autenticità, Legislazione, TRadizione e Innovazione per la valorizzazione delle produzioni casearie. Al taglio del nastro parteciperanno il presidente della Provincia di Avellino Senatore Cosimo Sibilia, l'assessore all'Agricoltura e direttore del Cnr di Avellino Raffaele Coppola e il professore Eugenio Parente dell'Università degli Studi della Basilicata. Gli interventi tecnici saranno curati da Paul McSweeney, School of Food and Nutritional Sciences, University College Cork Irlanda che

tratterà l'argomento sui Parametri fisico-chimici che interessano formaggio di qualità. Il tema della Tutela delle produzioni tradizionali: aspetti legislativi e
sicurezza alimentare sarà curata da Eugenio Parente e Franco Addeo: "L'enorme patrimonio di prodotti caseari italiani, la cui difesa è largamente affidata ad un complesso e vario sistema di marchi di qualità, è continuamente minacciato da contraffazioni e truffe che confondono i consumatori italiani e non, e dalle politiche legislative di alcuni paesi che associano la produzione di formaggi a latte crudo con rischi veri o presunti per la salute dei consumatori". L'obiettivo di questa sessione è affrontare i temi legati alle politiche di tutela delle produzioni casearie, spaziando dai temi legati alla legislazione fino a quelli legati alla sicurezza alimentare. Si susseguiranno gli interventi di Fabio Fuselli dell'Ispettorato Centrale per il Controllo della Qualità dei Prodotti Agro-alimentari. Franca Fraternali, King's College London porterà la sua esperienza in vista di "strumenti bioinformatici per accertare il autenticità dei prodotti alimentari tradizionali", Franco Addeo, Università degli Studi di Napoli, spiegherà "Aspetti legislativi connessi alla produzione della Mozzarella di Bufala Campana". Al centro dell'attenzione di ricercatori, studenti e rappresentanti delle Istituzioni anche il tema della sicurezza delle produzioni tipiche con l'intervento di Pietrino Deiana dell'Università degli Studi di Sassari. Franco Adornato, Università degli Studi di Macerata illustrerà sulla
sicurezza alimentare tra mercato, consumatori e territorio. A seguire le varie relazioni selezionate dal gruppo scientifico: P. Tremonte, G. Pannella, L. Falasca, L. Tipaldi, M. Succi,V. Capilongo, R. Coppola, E. Sorrentino su Latte crudo rischi e opportunità. G. Licitra, F. La Terra, S. Mirabella, G. Belvedere, M. Caccamo, CoRFiLaC su sicurezza alimentare e tecnologia casearia tradizionale nei paesi in via di sviluppo: Wagashi il caso
studio. S. Niro, C. Amadoro, A. Fratianni, G. Colavita, G. Panfili, Università degli Studi del Molise.
Su valutazione del danno termico in latte crudo sottoposto a bollitura domestica.
A. Gori, C. Cevoli, A. Berardinelli, M.F. Caboni, Dipartimento di Scienze e Tecnologie AgroAlimentari Alma Mater Studiorum - Università di Bologna sui metodi non distruttivi per la definizione dell'autenticità e della conformità del Parmigiano Reggiano grattugiato.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna