• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab08082020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Attualità Tutte le Notizie Italia DE LUCA (PD): BONIFICARE I SITI DELLE DISCARICHE. C'E' ANCHE DIFESA GRANDE

DE LUCA (PD): BONIFICARE I SITI DELLE DISCARICHE. C'E' ANCHE DIFESA GRANDE

DE_LUCA_ENZO_SEN_TAVOLO_185X115
ROMA - "Bonificare i siti utilizzati per lo sversamento dei rifiuti e ora inquinati è un intervento non più rinviabile. Abbiamo accumulato troppi ritardi ed è ora di gettare le basi per cominciare ad agire in modo continuativo e con determinazione. Le parole del dirigente di ricerca del CNR, Fabrizio Bianchi, mi hanno ulteriormente rafforzato in questo convincimento. Facendo il punto sul lavoro svolto – concentrato in particolare sul litorale flegreo, con le indagini effettuate in 76 comuni della zona in cui sono presenti siti utilizzati per i rifiuti e da bonificare - ha precisato che gli effetti negativi sull'ambiente e

la salute delle persone che vivono nelle aree in cui sono ubicati i siti inquinati, continuano a dispiegarsi nei vent'anni successivi alla bonifica. Ne consegue che non possiamo restare a guardare, come purtroppo si è fatto fino ad oggi".
Così Enzo De Luca al termine delle audizioni della Commissione di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e le attività illecite ad esso connesse. Il senatore del Partito democratico, vicepresidente della bicamerale, ha presieduto i lavori, al posto del presidente Gaetano Pecorella, dell'intera giornata, nella quale sono stati auditi il dirigente di ricerca del Cnr, Fabrizio Bianchi, e il prefetto di Vercelli, Salvatore Malfi.
In particolare, il senatore si è soffermato sulla necessità di avviare, sul territorio nazionale, gli interventi di bonifica dei siti inquinati, "per i quali - spiega De Luca - le risorse stanziate sono sempre troppo esigue. E invece il risanamento ambientale è fondamentale, certo per la riqualificazione, ma anche per le ricadute occupazionali che possono derivarne e per l'importanza che questi interventi rivestono nella lotta alla criminalità organizzata che continua a lucrare sui siti utilizzati per lo sversamento dei rifiuti".
Di qui la proposta lanciata da De Luca di organizzare, in Campania, una conferenza regionale sul tema delle bonifiche, "che rappresentano una vera e propria emergenza collegata a filo doppio alla crisi dei rifiuti - aggiunge il vicepresidente della commissione – Ho intenzione di organizzare anche un incontro con il ministro Clini in Irpinia, che non fa eccezione rispetto al resto della regione quanto a siti da bonificare. Penso al territorio dell'Ufita, che ospita la discarica di Difesa Grande, ma anche al distretto conciario di Solofra. Un incontro col ministro - conclude De Luca - su questo tema potrebbe rappresentare il primo passo per avviare un percorso virtuoso, che, a mio avviso, non può non partire dalla Campania".

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna