• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Lun11182019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Attualità Tutte le Notizie Italia Manganelli. Sibilia: ha applicato l'intelligence in tempi non sospetti

Manganelli. Sibilia: ha applicato l'intelligence in tempi non sospetti

antonio-manganelli 4

AVELLINO - "La scomparsa del Prefetto Antonio Manganelli, capo della Polizia di Stato, rappresenta una grave perdita per il nostro Paese e per l'Irpinia, che gli aveva dato i natali - dice il senatore PDL Cosimo Sibilia. Il Prefetto Manganelli è stato un umile, fedele e intelligente servitore dello Stato. Orgogliosamente legato alla sua famiglia e alla sua terra d'origine, ha scalato i vertici della Polizia mostrando un intuito non comune e una dedizione per le

istituzioni. Eppure, da irpino verace, pur ai massimi livelli, non ha mai perso l'occasione per esaltare il suo amore per Avellino e l'Irpinia. Manganelli è stato esempio di generosità e di impegno: un poliziotto di razza, dalla straordinaria intelligenza, abile guida di una Polizia profondamente rinnovata e che ha saputo rinnovare facendola diventare modello di efficienza. E' stato precursore della modernizzazione e sell'applicazione dell'intelligence, riuscendo nell'intento di rendere la Polizia di Stato sempre più efficiente e vicina alla gente. Una carriera di incommensurabile limpidezza, costruita indiscutibilmente sul merito. Tutte qualità che ho avuto modo di apprezzare, oltre che sotto il profilo istituzionale nel periodo in cui ho guidato l'Amministrazione Provinciale di Avellino, anche grazie al rapporto di amicizia che ci legava da qualche anno. Un pensiero affettuoso, in questo momento, giunga alla famiglia di Antonio Manganelli, piegata dal dolore della prematura scomparsa, e alla Polizia di Stato, che oggi perde il suo indiscusso capo".

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna