• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab08242019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città

Città

VALLATA- STUDENTI AL FREDDO. CICCHETTI: DOV'E' LA PROVINCIA?

vito_nicola_cicchetti_185x115VALLATA - Gli studenti di Vallata giustamente protestano contro l'inefficienza della Provincia. Gli alunni del Liceo, Geometra e Tecnico Commerciale sono senza riscaldamento, costretti le gelide aule, perché la Provincia non paga il gasolio ai fornitori. "Solo qualche giorno fa l'assessore Provinciale Solimine versava lacrime di coccodrillo lamentando la distanza dal territorio quale causa del flop dell'UDC e quindi di De Mita il giovane alla camera (risultato più che deludente), promettendo maggiore vicinanza al territorio - dice Vito Nicola Cicchetti -. Come pensa di essere vicino al territorio

AVELLINO. OGGI IL PDL ANALIZZA IL VOTO IN DIREZIONE PROVINCIALE

cusano_generoso_pdl_185x115AVELLINO - E' in programma per lunedì 4 marzo alle ore 18.00, presso la sede irpina del Popolo della Libertà di Avellino, l'incontro tra i componenti del Coordinamento provinciale. "Sarà l'occasione per analizzare gli ultimi dati elettorali, in particolar modo per quanto concerne l'esito irpino - dice Generoso Cusano -, in cui il PdL raggiunge un ottimo risultato di consensi, risultando ben radicato su tutto il territorio, tra l'altro attestandosi in diversi comuni come primo partito. Una campagna elettorale caratterizzata da proposte serie e concrete, in cui Berlusconi si è dimostrato ancora una volta di essere l'unico

GROTTAMINARDA. L'AIPO RILANCIA SU OLIVICOLTURA DI QUALITA'

aipo_olivicoltura_convegno_185x115Grottaminarda - Qualità, impatto ambientale, tracciabilità. Queste le parole chiave intorno alle quali ha ruotato il dibattito sulla coltivazione integrata dell'olivo, organizzato dall'Associazione A.I.P.O. di Avellino a Grottaminarda presso una gremita Sala Convegni dell'Hotel Ristorante Orizzonte: "Divulgazione delle tecniche di coltivazione integrata applicate in olivicoltura e dei risultati raggiunti". Dopo la prima annualità di applicazione del Programma triennale 867/2008 e.s.m.i., l'Associazione A.I.P.O., che aderisce al Consorzio Nazionale degli Olivicoltori, ha ritenuto importante iniziare

ASSOLTI! NON COMMISERO REATO NEL DIFENDERE IL TERRITORIO

SAVIGNANO_PUSTARZA_SINDACI_600ARIANO IRPINO (AV) - L 'ex sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta, l'ex sindaco di Greci, Donatella Martino, il sindaco di Savignano, Oreste Ciasullo e il sindaco di Montaguto, Giuseppe Andreano, escono di scena dalla vicenda della contestazione popolare dei giorni 16 e 18 febbraio e 2 aprile del 2008 per la costruzione della discarica di Pustarza. I quattro primi cittadini sono stati assolti dal Gup La Riccia dall'accusa di aver promosso la protesta, occupato lo scalo ferroviario di Savignano, la SS 90 delle Puglie a località Cardito di Ariano e determinato interruzione di

ELEZIONI. IL CENTRO DEMOCRATICO AD ARIANO CHIUDE GIOVEDI'

pasqualino_santoro_CD_185x115ARIANO IRPINO (AV) - La campagna elettorale del Centro Democratico verrà chiusa giovedì 21 febbraio alle ore 17,00 con una Conferenza Stampa presso la sezione del Partito in Corso Europa. Saranno presenti il Capolista al Senatore Giacinto Russo, il N° 2, sempre al Senato, Colonnello dei Carabinieri Claudio Mungivera, il Capolista alla Camera, On. Nello Formisano, e il N° 2 Pino Bicchielli, Coordinatore Nazionale del Partito. A fare gli onori di casa, naturalmente, sarà Pasqualino Santoro, candidato N° 4 al Senato, testa di serie in Irpinia per il Centro Democratico.

ARIANO. MARAIA: FLORIO VUOLE UN OSPEDALE MONCO

maraia_giovanni_ARIANO_IN_MOVIMENTO_185X115ARIANO IRPINO (AV) - Il direttore generale dell'ASLAV ha dichiarato ad Ariano che "l'Ospedale di Ariano resterà così come e'". Esso è' stato dichiarato con il decreto 49/2010, ha affermato il direttore generale, presidio ospedaliero di secondo livello per l'emergenza, e "tale e' e tale resterà". In questa dichiarazione vi è' una grossa ed evidente falsità - dice Giovanni Maraia ò-  e vi è' , però , anche la linea politica del direttore generale riguardo alle funzioni dell'Ospedale di Ariano. La falsità e' data dal fatto che l'ospedale di Ariano non è' mai divenuto realmente presidio ospedaliero di

ISOCHIMICA. LA PROCURA APRE UN'INDAGINE SULLA MORTE DI UN OPERAIO

isochimica-185X115AVELLINO - La Procura della Repubblica disporrà i dovuti accertamenti sulle cause della morte dell' ex operaio dell'azienda Isochimica. Nel frattempo i magistrati coassegnatari del procedimento (il Procuratore della Repubblica ed i PP.MM. Elia Taddeo e Roberto Patscot) riguardante la complessa vicenda relativa alle attività dell' azienda, hanno disposto il correlativo accertamento autoptico, nominando consulenti il medico legale dr.ssa Canneti Sementa e Panatomopatologo dr. Noè De Stefano ai quali sarà conferito l'incarico lunedì prossimo. Le indagini, in ordine alle recenti

ARIANO. CIMITERO. MASTANDREA: PERCHE' NON LO GESTISCE IL COMUNE?

Floriana_Mastandrea1_185X115ARIANO IRPINO (AV) - "È compito del Comune dare degna sepoltura ai propri cittadini. I Comuni virtuosi cercano di far pesare economicamente il meno possibile il lutto in una famiglia e per questo utilizzano proprie aziende per le onoranze funebri; per calmierare il mercato del "caro estinto", offrono le sepolture nella nuda terra, costruiscono loculi che danno in concessione a prezzi non speculativi, e concedono il suolo per la costruzione delle "lussuose tombe di famiglia" - dice Floriana Mastandrea di SEL -. Nonostante questi Comuni virtuosi non speculino sulla morte, le attività che svolgono

ISOCHIMICA. ARIANO IN MOVIMENTO: SI ACCERTINO LE RESPONSABILITA'

isochimica-185X115ARIANO IRPINO (AV) - "Esprimiamo il nostro apprezzamento per l'impegno della Procura della Repubblica di Avellino riguardo all'indagine sull'Isochimica. Indagine scaturita da nostri documentati esposti - scrive il Movimento di Ariano -. Abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere alla Procura della Repubblica di Avellino di ritenere le ex FS responsabili principali dei danni prodotti dall'Isochimica ai lavoratori e all'ambiente. Invitiamo la Istituzioni locali  (Comune di Avellino e Provincia) a manifestare il proprio sostegno alla Procura della Repubblica di Avellino e a richiedere