• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Gio05232019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Difesa Grande. Sei mesi di reclusione ad Emilio De Vizia

pozzo spia difesa grandeAriano Irpino (AV) - Si è concluso il processo di primo grado per la discarica di Difesa Grande. Emilio DeVizia e Antonio Picardi, ammministratori dell'AsiDev sono stati condannati a sei mesi di reclusione per non aver messo in sicurezza la discarica in ottemperanza ad un'ordinanza commissariale e per non aver dato corso alla fase di gestione post morterm. Per quanto riguarda i reati ambientali c'è stata la prescrizione, escluso il capo F riguardante l'inquinamento delle acque superficiali perché il fatto non sussiste.  La condanna è stata pronunciata dal Collegio presiedeto dal giudice Abbondandolo del Tribunale di Ariano Irpino. 

Ariano. Comprava olio con bonifici falsi. Denunciato giovane foggiano

olioAriano Irpino . Truffa un produttore di olio d'oliva extravergine di Ariano , esibendo, per l'avvenuto pagamento di 400 litri di olio , una falsa ricevuta di bonifico bancario. Protagonista della vicenda è un trentenne di Foggia, C.V., già noto alle cronache giudiziarie per numerosi altri tentativi di truffa. L'increscioso episodio si è verificato nei giorni precedente il Natale del 2012. C.V. si presentò presso il commerciante di

PROCESSO DIFESA GRANDE. UN CONSULENTE: NEL 2004 IL PERCOLATO FINIVA NEL FIUME LAVELLA

difesa_grande_canali_scolo_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Si è' svolta davanti al collegio presieduto dal giudice Abbondandolo del Tribunale di Ariano, una nuova udienza sull'inquinamento ambientale causato dalla gestione della discarica di Difesa Grande. In aula è stato ascoltato il dott Sanna consulente del Procuratore della Repubblica di Ariano. Questi ha esposto in maniera dettagliata l'inquinamento delle acque sotterranee e del fiume Lavella provocate dalla cattiva gestione del percolato. "Ha evidenziato che all'atto delle indagini, effettuate nel 2002 e nel 2004, - dice Giovanni Maraia - e' stata riscontrata

ASSOLTI! NON COMMISERO REATO NEL DIFENDERE IL TERRITORIO

SAVIGNANO_PUSTARZA_SINDACI_600ARIANO IRPINO (AV) - L 'ex sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta, l'ex sindaco di Greci, Donatella Martino, il sindaco di Savignano, Oreste Ciasullo e il sindaco di Montaguto, Giuseppe Andreano, escono di scena dalla vicenda della contestazione popolare dei giorni 16 e 18 febbraio e 2 aprile del 2008 per la costruzione della discarica di Pustarza. I quattro primi cittadini sono stati assolti dal Gup La Riccia dall'accusa di aver promosso la protesta, occupato lo scalo ferroviario di Savignano, la SS 90 delle Puglie a località Cardito di Ariano e determinato interruzione di

ARIANO. PUGNO DURO DEL TRIBUNALE CONTRO SPACCIATORI DI DROGA

ariano_tribunale_185x115Ariano Irpino (AV) - Pugno di ferro del Tribunale di Ariano nei confronti di due camorristi e di sei giovani di Ariano Irpino accusati , a vario titolo, di associazione a delinquere ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti o di spaccio di stupefacenti, al termine di un processo durato circa sei anni. La vicenda risale a circa dieci anni fa. Ieri è arrivata la sentenza che ha confermato il pugno duro del collegio giudicante. Angelo Compagnone, del clan Di Grazia, di Gricignano di Aversa è stato condannato a 12 anni di reclusione; Luciano Cantone, pentito, di Gricignano di Aversa, ad otto anni; sei anni e

NEVE. TRAFFICO IN TILT SULLA SS 90 NELL'ARIANESE E SULL'OFANTINA

ariano_neve_san_pietro_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Traffico fermo da un'ora sulla variante. Sono bastati quattro fiocchi di neve ampiamente annunciati per mandare in tilt il traffico lungo la ss 90 tra località Martiri e Cardito di Ariano Irpino. Qui la statale attraversa il centro urbano accogliendo anche il traffico comunale. Il tratto in salita tra Cardito e la galleria della Maddalena è interessato da traffico intenso a passo d'uomo con lunghe code con le automobili che hanno difficoltà ad affrontare il tratto in salita. Già si registrano le prime proteste vibrate dei cittadini che lamentano una scarsa prevenzione al fenomeno della neve sulle strade. 

SOPPRESSIONI TRIBUNALI. AD ARIANO E' STATO DI AGITAZIONE

monaco_lapide_greco_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Il consiglio dell'Ordine Forense ha proclamato lo stato di agitazione permanente. Per mercoledì è convocata l'assemblea degli iscitti. Quindi da domani niente udienze penali e civili. Gli avvocati hanno anche annunciato di inviare della documentazione al Ministro di Grazia e Giustizia Paola Severino, al CSM, alle Commissioni Giustizia della Camera e del Senato ed alla Commissione Antimafia. "L'iniziativa si pone in contrasto sia con il principio della Giustizia di prossimità, sia con la stessa legge che persegue obiettivi di risparmio di spesa e di recupero di efficienza - scrive il Consiglio dell'Ordine Forense di Ariano Irpino -, obiettivi che, certamente, non saranno raggiunti in tal modo

GROTTA. ANCORA UN ARRESTO PER DROGA

droga_grottabis_185X15GROTTAMINARDA (AV) - Dopo gli arresti dello scorso 09 gennaio in baronia di tre pregiudicati che reinvestivano i proventi delle rapine in istituti di credito nella redditizia attività dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della Compagnia di Ariano Irpino hanno inferto un nuovo colpo contro questo pericoloso fenomeno. In particolare ieri sera nell'ambito dei servizi di controllo del territorio, predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino per il contrasto del fenomeno legato all'uso e lo spaccio di sostanze stupefacente, i Carabinieri della Stazione di Grottaminarda hanno tratto in

GROTTA. ESTORCEVA DENARO ALLA MADRE. ARRESTATO UN 44ENNE

carabinieri_scritta_laterale_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Continua senza sosta l'attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino a difesa dei più deboli ed a salvaguardia della legalità. Infatti, nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Grottaminarda hanno tratto in arresto un 44enne del luogo per estorsione aggravata continuata ai danni della madre. L'uomo, nullafacente, già noto alle forze di polizia per reati contro il patrimonio, viveva con la madre, invalida 75enne, e quotidianamente la minacciava e le usava violenza per procacciarsi il denaro da giocare ai videopoker. Vana l'opera dei vicini che intervenuti in

ARIANO. NEL WEEK END RAFFICA DI CONTROLLI DEI CARABINIERI

carabinieri_auto_e_milite_185x115ARIANO IRPINO (AV) - 16 denunce in stato di libertà, 80 autovetture controllate, 110 persone identificate, 12 perquisizioni personali e veicolari effettuate, 8 fogli di via obbligatori proposti, 2 autovetture sottoposte a sequestro amministrativo, 2 costruzioni abusive poste sotto sequestro; questi i risultati dei servizi effettuati questo week end della Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino (AV), attuando il dispositivo di controllo del territorio messo a punto dal Comando Provinciale dei Carabinieri Avellino. In particolare sono finiti nei guai un 63enne sorpreso da personale dell'aliquota radiomobile

ARIANO. PROSTITUTE A DOMICILIO. FERMATI TRE SFRUTTATORI

PROSTITUTA_185X115ARIANO IRPINO (AV) - Stamani in Ariano Irpino (AV), Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ariano Irpino, nell'ambito di indagini finalizzate a reprimere il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione predisposte dal Comando Provinciale di Avellino, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza emessa dal G.I.P. Gelsomina PALMIERI del Tribunale di Ariano Irpino nei confronti di tre persone del luogo; un 66enne pensionato, pregiudicato, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari, gli altri due, incensurati, un 65enne pensionato ed un 49enne commerciante, sono stati

FURTI. CARABINIERI RECUPERANO REFURTIVA. 5 DENUNCE

carabinieri_scritta_laterale_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Nel prosieguo dei numerosi servizi di controllo del territorio messi in atto su disposizione dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e tesi principalmente a contrastare il fenomeno dei furti, i militari della compagnia di Ariano Irpino hanno recuperato la refurtiva di un furto in una tabaccheria e allontanato 5 cittadini stranieri tutti pregiudicati per reati contro il patrimonio; in particolare: I carabinieri di Greci (Av), attivati per una segnalazione di furto in una tabaccheria di Panni (FG), intercettavano nottetempo un'autovettura che transitava nello stesso comune,

ARIANO. LA PROCURA APRE INCHIESTA SU CARENZE OSPEDALE

ariano_ospedale_frontale_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Il Procuratore Capo della Repubblica di Ariano Irpino, Luciano D'Emmanuele, conferma che è stato aperto un fascicolo, con delega ai Carabinieri, per verificare se alcune carenze dell'ospedale "S. Ottone Frangipane" siano vere e siano da addebitare a qualcuno. A far avviare un procedimento che, però , non comporta al momento l'iscrizione di alcuno nel registro degli indagati, sarebbero stati alcuni esposti di Giovanni Maraia e alcune denunce del personale in servizio presso lo stesso nosocomio arianese." A distanza di due anni dall'approvazione del Piano

ARIANO. DETENUTO DA' FUOCO ALLA CELLA. OTTO CONTUSI PER FERMARLO

ariano_carcere_portineria_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Un un detenuto trentacinquenne del Napoletano, collaboratore di giustizia, ha provato a dare fuoco con un accendino a tutto il materiale esistente nella sua cella. Per fortuna sono intervenuti gli agenti della polizia penitenziaria per domare il principio di incendio; ma otto di loro, per le contusioni riportare nel tentativo di calmarlo, si sono fatti curare presso l'ospedale «S. Ottone Frangipane». E' successo al termine di una giornata , durante la quale il collaboratore di giustizia era apparso particolarmente nervoso, tanto da sollecitare più volte l'intervento del giudice di

ARIANO. DUE MAMME LITIGANO PER I FIGLI. UNA FINISCE ALL'OSPEDALE

ariano_ospedale_frontale_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Litigano due mamme davanti la scuola elementare . Una delle due subisce lesioni e si fa medicare in ospedale. E' successo a località Torreamando di Ariano allorquando di buon mattino due mamme, la prima di 28 anni e la seconda di 43 anni , sono venute alle mani per vicende che riguardavano i loro figli. La prima però è stata più veloce e capace di sferrare colpi , tanto da costringe l'altra a ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale di Ariano. Inevitabile la denuncia dei fatti al drappello di Polizia di Stato in permanenza presso il nosocomio arianese. Alla fine, al

ARIANO. DROGA DAVANTI ALLE SCUOLE. DUE ARRESTI

droga_arianomod_185X115ARIANO IRPINO (AV) - Continua l'attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino al contrasto del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. Attuando le indicazioni del superiore Comando i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, hanno intrapreso sul tricolle una attività d'indagine finalizzata a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole e tra i minori. All'alba di oggi, a seguito delle investigazioni intraprese, i Carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. Tribunale di Ariano

ARIANO. VECCHIO MORTO PER CAUSE NATURALI E NON PER LA NEVE

Carabinieri_auto_laterale_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Alle 16.00 di oggi pomeriggio un 81 enne di Ariano Irpino veniva rinvenuto privo di vita presso la propria abitazione sita in una contrada in prossimità del centro di Ariano. L'ispezione del medico legale, intervenuto in loco, permetteva di stabilire, senza ombra di dubbio, che la morte era sopravvenuta per cause naturali. E' quanto fanno sapere i Carabinieri. Diamo la notizia perché, oltre ad essere un dramma della solitudine senile, alcuni mezzi d'informazone aveva diffuso che il decesso fosse dovuto alla neve. L'anziano è stato trovato in casa vicino al fuoco.

ARIANO. SI E' PERSA. FORSE ERA A CARDITO. AIUTATE LE RICERCHE

Cassiodoro_Maria_Carmela_185x115ARIANO IRPINO (AV) - In contrada Casavetere di Ariano Irpino (AV) sono in corso, da parte dei Carabinieri, VVFF e Protezione Civile, serrate ricerche, con l'ausilio dei cani, di una anziana donna, Maria Carmela CASSIODORO, 82enne di Ariano Irpino (AV), allontanatasi da casa dalla sera di sabato l° dicembre. La donna avrebbe perso l'orientamento è attualmente potrebbe essere in stato confusionale. Un testimone, su chi sono in corso verifiche, avrebbe visto l'anziana verso le ore 18.00/18.30 in Località Cardito di Ariano Irpino nei pressi del

ARIANO. EMERGENZA NEVE. IL COMUNE: TRANSITABILITA' ASSICURATA

ARIANO_CATTEDRALE_CON_NEVE_185X115ARIANO IRPINO (AV) - Transitabilità tutto sommato assicurata con catene o pneumatici da neve sia nel centro che nelle contrade ad Ariano Irpino. Un lavoro ininterrotto dalle 5 di questa mattina quello degli uomini e dei mezzi del Comune coordinati dal C.O.C., Cento Operativo Comunale, diretto dal Sindaco, Antonio Mainiero, per gestire l'emergenza neve. Nella mattinata in supporto ai mezzi del Comune sono arrivati anche i mezzi della Provincia e nel pomeriggio attivate una decina di imprese esterne munite di spalaneve per contribuire a liberare dalla neve le zone rurali rese quasi tutte

GROTTAMINARDA. 9 DOSI DI EROINA PER LO SPACCIO. ARRESTATO PREGIUDICATO

eroina_bustine_carabinieri_185x115GROTTAMINARDA (AV) - Non si ferma l'offensiva alla criminalità dei Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, ieri i militari della Stazione Carabinieri di Grottaminarda hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 45enne del luogo. In particolare, nell'ambito dei servizi preventivi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, particolarmente sensibile a questa tipologia di reato, i militari hanno avuto notizia che l'uomo, già noto alle Forze di Polizia, trasportasse dello stupefacente ai fini di

ARIANO. LA NEVE NON FERMA LA SANITA' GRAZIE ALLA TELECARDIOLOGIA

TELECARDIOLOGIA_185X115ARIANO IRPINO (AV) - La sanità irpina, nella bufera di neve di questa notte, ha dato una bellissima prova di efficienza. E' accaduto nelle prime ore del mattino di ieri 3 febbraio, allorquando un cinquantaquattrenne di Zungoli, ha lamentato un violento dolore al petto ed ha allertato il servizio 118. Malgrado le difficilissime condizioni di viabilità, il personale dell'emergenza territoriale ha rapidamente raggiunto nella sua abitazione il paziente, attivando subito il servizio di telecardiologia dell'ASL irpina, attualmente unico in Campania: con questo sistema, l'elettrocardiogramma eseguito al capezzale del