• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar01212020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Attualità ARIANO. ORDINE FORENSE. LISTA GIOVANNELLI: SI VEDONO INCIUCI DA PRIMA REPUBBLICA

ARIANO. ORDINE FORENSE. LISTA GIOVANNELLI: SI VEDONO INCIUCI DA PRIMA REPUBBLICA

pasquale_giovannelli_pres_AMU_185x115
ARIANO IRPINO (AV) - Carissime/i colleghe/i, la lista "Unità per il Tribunale" che concorre per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Ariano Irpino, è stata accusata di rappresentare la vecchia "nomenclatura politica" e di avere il sostegno di segreterie politiche. I denigratori sono venuti allo scoperto. L'Avv. Carmine Monaco nella tarda serata di ieri ha ufficializzato l'accordo con la lista dell'Avv. Francesco Capobianco. La notizia dell'accordo, classico "inciucio da prima repubblica", comunicata ai colleghi a firma del solo Avv. Monaco viene "venduta" come messa in campo di una "squadra unitaria" nell'interesse

dell'Avvocatura e del rinnovamento. I colleghi che in modo leale hanno partecipato alla votazione del 31.01.2012, ignoravano l'esistenza d'accordo tra Monaco e Capobianco. Accordo che ha portato la lista ufficiale di Capobianco e quella non ufficiale di Monaco, a presentare 8 candidati e non 9.
Il presidente Avv. Monaco, (solo) eletto al primo turno, non ha trovato 9 colleghi da mettere in lista?
Il presidente UDAI Capobianco non ha trovato 9 colleghi o aderenti all'associazione da mettere in lista?
La riposta è nei risultati, la nona "preferenza" a disposizione dei votanti la lista Monaco e Capobianco è stata oggetto di "voto di scambio". Risultato: i due candidati presidenti hanno distaccato di molto i loro colleghi di lista.
Comprendiamo ora, e con noi tutti gli altri colleghi avvocati, l'ambiguità/doppiezza dell'Avv. Monaco e il silenzio/fuga dell'Avv. Capobianco a fronte dei nostri appelli/inviti ad una lista unitaria nell'interesse dell'avvocatura e del Tribunale di Ariano Irpino.
Il primo, che si è spinto finanche a ufficializzare in pubblico la sua non candidatura e il sostegno a una lista unitaria, aveva la necessità di essere eletto al primo turno (operazione riuscita grazie alla nona preferenza della lista Capobianco); il secondo aveva necessità di un buon risultato per l'associazione (operazione riuscita grazie alla nona preferenza della lista Monaco); entrambi puntavano esclusivamente a occupare un posto nel consiglio dell'ordine Forense con un buon risultato elettorale personale.
La nostra lista "Unità per il Tribunale", ha raccolto intorno ad un programma/progetto (comunicato ai colleghi e alla stampa) colleghi di diversa appartenenza politica, rappresentativi di diverse realtà territoriali. Alla luce del "trappolone" ordito, palesato solo adesso, il nostro non è un buon risultato, è un ottimo risultato e ancora una volta ringraziamo i colleghi che hanno deciso di accordarci il loro consenso.
Ancora una volta chiediamo di votare il programma e i componenti della nostra lista (nella consapevolezza che possono esprimersi solamente otto preferenze); saranno i colleghi a decidere con il voto i rappresentanti in seno al C.d.O., non certo accordi personalistici e di bottega.
Ancora una volta Monaco-Capobianco propongono una lista di otto candidati, formula già sperimenta al primo turno, selezionando essi stessi i "fidati" da far eleggere.
Noi riproponiamo tutti i nostri candidati, consci che i colleghi avvocati hanno capacità di valutazione e scelta e che è oltremodo offensivo propinare a dei professionisti "pacchetti tutto compreso", con l'aggravante della recidiva.
La lista 
"Unità per il Tribunale"
Lorenzo Carmine Oscar Assanti, Vito Nicola Cicchetti, Colucciello Antonietta, Rocco Leonardo Contardo, Giancarlo Giarnese, Pasquale Giovannelli, Luigi Marraffino, Assunta Mascolini, Domenico Simone.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna