• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven04032020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Attualità IRISBUS. PEPE(PD): SUL DRAMMA DELLA VALLE UFITA GOVERNO ASSENTE

IRISBUS. PEPE(PD): SUL DRAMMA DELLA VALLE UFITA GOVERNO ASSENTE

mario_pepe-PD_185x115
FLUMERI (AV) - La situazione occupazionale nella Valle dell'Ufita è drammatica. La chiusura dello stabilimento della Fiat determinerà nella zona e nella provincia un impoverimento totale, un forte declassamento del reddito ed una profonda diminuzione del PIL provinciale. Il Governo in tutta questa vicenda è assente o, meglio, pilatescamente neutrale. Se la Fiat decide di chiudere con un piglio autoritario l'azienda Irisbus, il Governo che cosa oppone o, meglio, quali risorse è possibile ipotizzare nel quadro delle linee di sviluppo industriale che si dovrebbero avere? La politica industriale è affidata al capriccio ed

all'egoismo sfrenato degli imprenditori. La Fiat dopo tante provvidenze ed aiuti sta contribuendo a demolire il patrimonio industriale del Paese fatto per lo più con le risorse del bilancio dello Stato.

 

Il Governo deve evitare moti anarchici e ribellioni giustificabili che possono portare ad un nuovo luddismo, distruzione di ogni cosa e dei beni immobili, che potrebbe compromettere la coesione sociale e la serenità di un vasto territorio sempre fedele alle istituzioni democratiche.
Anche la Regione deve assumere un'iniziativa coraggiosa. Se la Regione non governa lo sviluppo e non disciplina le disponibilità occupazionali, rischiamo di annullare il valore strategico del governo regionale.

 

C'è una soluzione vera per l'Irisbus? Quali sono le alternative concrete? Il Governo dovrà rispondere a questi quesiti che sono le domande dei lavoratori, altrimenti commetterà un'altra vigliaccata.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna