Ariano. L'informagiovani illustra a Napoli i suoi progetti. D'Amato: bene così!

centro_informagiovani_3_185x115
ARIANO IRPINO (AV) - I rappresentanti del Distretto InformaGiovani n.°1, Ariano Irpino Capofila, sono stati ricevuti a Napoli da Gaspare Natale, dirigente del Settore Politiche Giovanili e del Forum Regionale della Gioventù. L'incontro, organizzato al fine di monitorare le attività dei PTG e dei vari Distretti Informagiovani, ha avuto un esito più che positivo. Il Dirigente ha ascoltato con attenzione e grande disponibilità, impressioni e proposte e si è complimentato con la delegazione del Distretto. L'intento di abbattere il divario tra Amministrazione e giovani al fine di rendere l'informazione e la

comunicazione maggiormente accessibile ed efficace, ha rafforzato gli ideali, le speranze e le idee dei giovani seduti attorno al tavolo che hanno raccontato, con entusiasmo palpabile, le attività svolte fino ad ora e i progetti futuri.

Della delegazione ufitana facevano parte: l'operatrice e coordinatrice del Centro Informagiovani di Ariano Irpino Giovanna Romagnuolo, un rappresentante dell'Associazione di Promozione Sociale "SannioIrpinia LAB" che gestisce l'Informagiovani del Distretto n.°1, Annalisa Festa, il consigliere delegato alle politiche giovanili di Grottaminarda, Jordy De Luca, il consigliere delegato alle politiche giovanili di Montecalvo Irpino, Rosa Caccese, un rappresentante del Forum dei Giovani di Grottaminarda, Michele La Manna, l'operatrice Informagiovani di Grottaminarda, Pina Barrasso.

Il dialogo nell'ambito del incontro è stato particolarmente costruttivo. Si è parlato soprattutto della messa a sistema degli interventi di politiche giovanili, i ragazzi hanno potuto offrire una panoramica delle numerose attività svolte, relative alle varie azioni del PTG, hanno potuto esporre idee e parlare dei molteplici progetti che si stanno formulando, soffermandosi sui punti di forza e di debolezza del PTG, su come favorirne una migliore formulazione, gestione e raccordo, sulle modalità di ripartizione dei fondi, sull'integrazione tra le diverse azioni previste.

Il Dirigente Natale ha spiegato ai presenti il lavoro messo in atto negli ultimi anni dal Settore Politiche Giovanili finalizzato a riconoscere e a garantire ai giovani reali opportunità di valorizzazione e crescita, attraverso la realizzazione di interventi connessi all'alta formazione, all'informazione reticolare, al protagonismo giovanile, alla lotta ai fenomeni di esclusione e disagio, agli scambi culturali internazionali, cercando di lavorare a stretto contatto con gli enti territoriali e con tutti gli organismi rappresentativi e partecipativi dei giovani, attraverso la creazione di una forte struttura "di rete" tra le comunità locali e soprattutto ha parlato della programmazione del prossimo PTG sempre più in linea con i bisogni di giovani attivi, come quelli del Distretto 1.

Soddisfazione viene espressa dall'Assessore Comunale di Ariano Irpino, Manfredi D'Amato, che si è occupato delle Politiche giovanili, per il proficuo incontro avvenuto a Napoli e soprattutto per l'entusiasmo degli operatori che fa ben sperare per il futuro.