• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Lun01252021

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Attualità Ariano. Dai referendum all'impegno civile. Nasce Harambee

Ariano. Dai referendum all'impegno civile. Nasce Harambee

ariano_movimento_harambee_185x115
ariano_movimento_harambee_300
Ariano Irpino (AV) – Non si accontentano di aver portato avanti una campagna referendaria vincente. I giovani del coordinamento del Comitato referendario per il SI di Ariano Irpino vanno oltre. Prossimo obiettivo: l'abrogazione della legge elettorale. Hanno sete di democrazia partecipata e non ci stanno ad abbandonare il campo, vogliono diventare protagonisti delle scelte che condizioneranno il loro futuro. Venerdì sera i 40 ragazzi del comitato si sono riuniti nella sede provvisoria messa a disposizione dall'Associazione Vita e, tra una salsiccia ed una bistecca arrostita, hanno fatto il punto della

situazione. Sono di diversa estrazione politica ma hanno in comune la voglia di affermare un nuovo corso della politica, che sia fatto di partecipazione popolare. Una politica che sia più vicina alle esigenze dei cittadini e sempre più lontana dai giochi di palazzo e dalle furberie personali. Così il coordinamento diventa movimento aperto a chiunque voglia partecipare. Agirà in maniera vertenziale tant'è che si chiamerà "Haràmbee", movimento per i beni comuni, da una lingua subsahariana che vuol dire "spirito collettivo per un obiettivo comune" ed è anche il grido dei pescatori africani quando ritirano le reti, un po' come il nostro "oh! issa!". Un modo quindi per incitare a rimboccarsi le maniche e darsi da fare. "Oggi la televisione ha impigrito il pensiero critico della popolazione ma non ha azzerato lo spirito verso il sociale – dice Fabrizio Procopio, portavoce del movimento -. La gente ha capito che bisogna fare la politica, quella vera, questo movimento non ha una collocazione politica, ma parte dal basso sulle istanze che individuerà democraticamente come beni comuni". Intanto già si lavora alle prossime iniziative. Si sta discutendo di organizzare una cena sociale invitando i ragazzi africani ospiti ad Ariano, in modo da promuovere l'antirazzismo. Si stanno preparando anche per la campagna per la raccolta di firme per l'abrogazione della legge elettorale e un'iniziativa per chiedere la trasparenza della pubblica amministrazione arianese attraverso internet e di misure di tutela e supporto per il mondo del lavoro precario. "Questo movimento, sottolineo ne di destra, ne di sinistra, compirà tutti gli atti per condizionare la politica di Ariano – conclude Procopio -. Senza sconti per nessuno sui giudizi e non escludiamo partecipazione diretta sulle dinamiche ed ai processi politici della città".