• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mer12022020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Attualità Ariano. Libro sul terremoto, presentazione il 14 marzo alla biblioteca

Ariano. Libro sul terremoto, presentazione il 14 marzo alla biblioteca

ariano_Biblioteca_Mancini
ARIANO IRPINO (AV) - La Biblioteca "P.S. Mancini" in occasione della Festa della donna promuove la presentazione del libro di Domenico Cipriano "Novembre: un salto al ricordo del terremoto dell'80", pubblicato nella prestigiosa collana "Inaudita" della casa editrice Transeuropa. L'appuntamento è per lunedì 14 marzo alle ore 17,30 in biblioteca. Saranno presenti, oltre all'autore, il prof.Giuseppe Mastrominico dell'Università Federico II di Napoli, Rosanna Lo Conte della Fidapa, la critica letteraria Claudia Iandolo, modererà Raffaele Barbieri. 

Nel corso della presentazione del volume sarà proiettato un video; inoltre le studentesse del Liceo "P.P.Parzanese" di Ariano leggeranno alcune poesie tratte dal libro.

"Novembre: un salto al ricordo del terremoto dell'80" è, infatti, una raccolta di poesie che l'autore, originario di Sant'Angelo dei Lombardi, dedica a quel terribile evento sismico ed alla terra d'Irpinia affinchè ritrovi quel tessuto sociale in parte rimasto sotto le macerie. Le poesie presentano un grande rigore nella loro costruzione con riferimenti numerici che richiamano data ed ora del sisma, ma allo stesso tempo i testi trasmettono estrema passione. Alla silloge è accluso il cd di Pippo Pollina "Ultimo volo".

Già vincitore nel 1999 del premio Lerici-Pea per la poesia inedita, Cipriano, ha pubblicato la raccolta "Il continente perso" nel 2001, con introduzione di Plinio Perilli e nota del musicista jazz Paolo Fresu, anche questo libro vincitore di un premio nella sezione proposte di "Camaiore" e segnalato al premio Eugenio Montale nel 2000. Interessato al connubio jazz e poesia ha dato vita, insieme all'attore Enzo Marangelo e al pianista Enzo Orefice, al progetto "JP band" sfociato nel cd "Le note richiamano versi" del 2004.