• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom11292020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Attualità Forum Ariano. Santosuosso: i 701 elettori siano l'aorta di nuova politica

Forum Ariano. Santosuosso: i 701 elettori siano l'aorta di nuova politica

francesco_santosuosso_GD_Ariano_185x115
ARIANO IRPINO (AV) - I Giovani Democratici esprimono "grande soddisfazione per la massiccia partecipazione alle elezioni del Forum di Ariano". Per il segretario dei GD di Ariano Francesco Santosuosso "c'è da essere soddisfatti"  e si dice "felicissimo" di vedere l'assessore provinciale alle politiche sociali presente ad Ariano. bene il processo di rinnovamento  ma mette in guardia sui rischi di manipolazioni. 

"Spero che la sua presenza e il suo impegno continui anche nei prossimi mesi; ma attenzione a dipingere un quadro così colorato, c'è un virus nella società che sembra segnare i volti dei tanti votanti , oscurarne la genuinità".
Il presidente dei Giovani Democratici indica il Forum dei giovani come strumento per il rinnovo della politica. "I 701 elettori di sabato devono esser l'aorta di un nuovo corpo politico - continua Santosuosso -, bisogna portare ossigeno ad una generazione strangolata dal clientelismo più becero, dal nepotismo e dall'arroganza. Immaginiamo un Forum che non sia proprietà privata di nessuno, ma luogo di condivisione, laboratorio di idee, palcoscenico di emozioni, fatica, lacrime e sorrisi. Vogliamo che il Forum sia luogo propulsore di una sana indignazione, di una nuova militanza, di senso politico e di un nuovo civismo. Metteremo tutto il nostro impegno affinché le politiche giovanili non chiudano le saracinesche dinanzi alle facce stanche dei tanti ragazzi alienati dal tedio montanaro arianese, vogliamo lasciare una finestra aperta sul nostro futuro, una finestra che faccia entrare aria pulita e fresca, vogliamo costruire la possibilità di  immaginare un futuro nella nostra città".
I Giovani Democratici rifiutano l'idea di un forum subordinato alla politica. "Non saremo subordinati al cattivo buon senso, contesteremo le gerarchie politiche e sociali che cercano di entrare anche nel Forum, - dice Santosuosso - ci ribelleremo e scruteremo orizzonti lontani, non permetteremo che vecchi metodi politici, nascosti dietro nuovi volti, mettano il cappio al collo ad una generazione già colpita al volto e ferita dalla politica del feudo!.
Ci rattrista sentir parlare tanti dei consiglieri eletti solo a proposito di cariche da ottenere, i GD vorrebbero parlare di programmi e progettualità, per chi come noi ha ricevuto una chiara educazione democratica è impossibile parlare di altro".