• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar10222019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Ariano Irpino Attualità Ariano, il consiglio approva minieolico e area camper

Ariano, il consiglio approva minieolico e area camper

ariano_consiglio_comunale_185x115Il Consiglio comunale approva il rendiconto di gestione ed altri 8 punti all'ordine del giorno tra cui la disciplina degli impianti pubblicitari. Il presidente del Consiglio Giovannantonio Puopolo ringrazia il segretario comunale Francesco Pizzillo che va in pensione. In arrivo piani di recupero per via San Antonio e San Stefano. 
"Proficua seduta del Consiglio Comunale ad Ariano Irpino - recita una nota dell'ufficio stampa del palazzo di città -. Il Civico Consesso ha approvato il rendiconto delle gestione dell'esercizio finanziario 2009, diverse varianti urbanistiche, il regolamento per la disciplina della tabellonistica pubblicitaria ed il regolamento per barbieri e parrucchieri, il progetto per un'area attrezzata per i camper e un provvedimento per la regolamentazione del minieolico".

"In apertura di seduta il Presidente Giovannatonio Puopolo - continua il rendiconto-, a nome dell'intero Consiglio, ha voluto rivolgere un saluto ed un ringraziamento al Segretario Generale del Comune, Francesco Pizzillo, da oggi in pensionamento, per i 5 anni di preziosa collaborazione nei quali si è distinto non solo per capacità professionali, ma per doti umane e rapporti sociali.

Si è poi entrati nel vivo dell'ordine del giorno. Particolarmente corposa la discussione intorno all'esercizio finanziario, chiuso con un avanzo di amministrazione di 4 milioni e 307 mila euro, residui attivi ricevuti dal Ministero per compensare il mancato gettito Ici dei fabbricati di categoria D, fondi accantonati in attesa della certezza di poterli utilizzare. Dopo la relazione dell'Assessore Crescenzo Pratola gli interventi dei consiglieri Antonio Ninfadoro, Benvenuto De Pasquale, Giovanni La Vita, Carmine Peluso, Vincenzo Caso, con le conclusione da parte del Sindaco Antonio Mainiero. Al termine l'argomento è stato approvato con 14 voti favorevoli, due contrari e due astenuti.

La discussione è poi passata su alcune variati ai Piani di recupero di via Nazionale- S.Antonio e S.Stefano, tutte approvate, tranne quella su S.Angelo, rinviata per valutarne le osservazioni. Approvato all'unanimità anche il regolamento per barbieri e parrucchieri con relazione dell'Assessore alle attività produttive Manfredi D'Amato.

Dibattito intenso sul regolamento per la disciplina degli impianti di pubblicità sulle strade e sulle aree pubbliche, e più precisamente sulla tabellonistica. L'Assessore all'Urbanistica Nicola Castagnozzi ha illustrato quali saranno le nuove regole per evitare che la pubblicità invada in modo indiscriminato soprattutto il centro storico dove saranno concesse solo insegne e pre- insegne per gli esercizi commerciali. Anche per le altre aree maggior disciplina nel rispetto del codice della strada e delle regole di urbanistica. In pratica niente più cartelloni sospesi lungo le strade ma solo addossati ai vari muri di sostegno. L'argomento è stato approvato con soddisfazione da parte di Castagnozzi che afferma trattasi di "Un punto fermo all'avvio di un nuovo corso rispetto al decoro urbanistico della Città".

Grazie ad una inversione degli argomenti, anticipato il punto 14 riguardante l'individuazione di un'area attrezzata per i camper. Il Consigliere Antonio Della Croce ha illustrato il progetto che prevede a Boschetto Pasteni la possibilità di ospitare dai 10 ai 20 camper, realizzando solo piccoli accorgimenti per sfruttare un turismo fiorente ed entrare in un circuito dalle grandi potenzialità. L'argomento approvato all'unanimità, ha ricevuto anche il contributo dell'Assessore al Turismo, D'Amato che ha ricordato come nel corso di una recente iniziativa siano giunti sul Tricolle oltre 80 camper, circa 200 persone che hanno visitato la Città con un buon indotto. Da registrare anche l'intervento del consigliere Federico Bongo che ha spiegato come l'area attrezzata ai camper quando non utilizzata per questo scopo resterà a disposizione dei cittadini e delle scuole quale parcheggio.

Infine si è passati a discutere degli impianti di minieolico nel centro storico. Su richiesta della minoranza consiliare e più precisamente del Consigliere Antonio Ninfadoro, il civico consesso ha votato all'unanimità il divieto di impiantare nel centro storico strutture di micro e minieolico quale tutela paesaggistica. Per le restanti aree la disciplina è già contenuta nel Pec".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna