• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar11192019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Avellino

Di Rubbo verso la Provincia?

comune_di_montecalvo.jpg
di_rubbo_giancarlo_-_montecalvo.jpg Montecalvo  All’indomani del cambio al vertice della Comunità Montana dell’Ufita, il PD dell’area sembra trovare il suo assetto.
E’ previsto per sabato mattina, presso il Comune di Montecalvo, un incontro tra il sindaco Giancarlo Di Rubbo, il segretario cittadino del PD Antonello Aucelli e quello provinciale Franco Vittoria. Sul tavolo l’assetto del PD a Montecalvo ma anche le prospettive di area. Secondo fonti vicine a Di Rubbo, dovrebbe essere lui il candidato di zona per le prossime provinciali.

Premio Filippo Mazzei

Sarà l’Indipendente Venticano, un piccolissimo centro delle Valli d’Irpinia, la Valle del Calore per l’esattezza, ad ospitare la seconda edizione del Premio Filippo Mazzei –The Bridge-, un riconoscimento per il contributo tra l’Italia e gli Sati Uniti d’America in programma  Domenica 9 novembre 2008 alle ore 16,30 presso l’Hotel Europa.
La cerimonia, istituita dall’American University of Rome, è dedicata al quel toscano di Poggio a Caiano, Filippo Mazzei, che ispirò i cinque Padri dei costituendi Stati Uniti d’America alla stesura della Dichiarazione d’Indipendenza; sua era la frase “Tutti gli uomini sono per natura liberi ed indipendenti” .
Un riconoscimento agli italoamericani, americani ed italiani di successo che hanno contribuito a creare un Bridge tra i Due Mondi.
Un premio che intende  rievocare e celebrare, oggi,  la “Libertà dei Popoli” nel pensiero di Mazzei  in uno scenario che fu teatro delle sanguinose battaglie Sannitiche, gli Irpini con Annibale, lottavano contro Roma per la propria indipendenza, proprio come Washington, Madison, Monroe, Madison e Jefferson .
L’iniziativa, quest’anno, sarà dedicata ai quei 19.643 soldati italoamericani deceduti durante il secondo conflitto mondiale per la liberazione dell'Italia.
Una fiaccola perpetua, coniata da Ottaviani, che i Piccoli Comuni Italiani doneranno al Governo degli Stati Uniti a significazione della riconoscenza e della gratitudine al Popolo Americano per il sacrificio ed il sangue dei loro figli  versato per l'Italia.
Saranno le fronde rosse delle viti ed il paesaggio terso di queste valli a far rivivere, in un giorno di novembre, il senso del sacrificio e della laboriosità umana.

4^ edizione di Sera Passaie...

Il 19 e 20 luglio 2008, tra le stradine ed i vicoli del centro storico di Forino (AV), si terrà la quarta edizione di "Sera Passaie… a Forino", manifestazione di carattere culturale, di promozione enogastronomica e dei prodotti tipici irpini. Inoltre si potranno ammirare esposizioni di artigianato ed arte, mostre fotografiche e cortometraggi di feste e tradizioni forinesi. Le passeggiate nel magico scenario delle antiche mura, saranno accompagnate da gruppi folk, musiche e danze popolari.     Questo nuovo appuntamento dell’estate forinese nasce dall’incontro di tre associazione presenti da anni sul territorio: l’A.S. Libertas, il G.S. Lupetti Petruresi e l'associazione culturale facente capo al periodico Forino News. Queste saranno affiancate dall’amministrazione comunale di Forino, che ha accolto in maniera entusiastica la proposta, decidendo di collaborare, in modo paritario, con le associazioni. L’intento di questo ambizioso progetto è di valorizzare il territorio, rivalutando i prodotti tipici, l’arte e l’artigianato, gli usi e i costumi, cercando di sostenere lo sviluppo turistico e lavorativo, mirato al recupero del nostro patrimonio storico.
Sito internet: www.serapassaieforino.it

“Ecco che i soldi ci sono !”

Si è pianto miseria in continuazione, ultimamente, e in particolare modo in  prossimità di richieste di aumenti salariali e pensionistici ed ecco che , ora, come per incanto, dal cilindro escono centinaia di miliardi per salvare, si dice, i risparmiatori e i loro conto correnti. In occasione dei rinnovi contrattuali e di richieste di aumenti pensionistici o solo richieste di aiuti alle famiglie, si erano levati tutti in coro le parti schierate con il “capitale” asserendo che gli aumenti avrebbero innescato un circolo vizioso a vantaggio dell’inflazione, cioè avremmo assistito a picchi inflazionistici dannosi,udite udite, per gli stessi salariati, pensionati e famiglie; è gente da oscar questa qua! 

Bene, potrebbe anche essere vero,  congediamo il beneficio del dubbio…però sarebbe tutto da dimostrare!