• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar01262021

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Avellino Attualità NAPOLI. CALABRO' RASSICURA SUL FUTURO DELL'OSPEDALE DI ARIANO

NAPOLI. CALABRO' RASSICURA SUL FUTURO DELL'OSPEDALE DI ARIANO

ariano-ospedale-ingresso_185x115
ettore_zecchino2_300
NAPOLI - La possibilità di confermare la convenzione sull'emodinamica cardiologica e concorsi in deroga per i primari delle unità complesse essenziali al mantenimento dello status di 2° livello dell'emergenza (come ortopedia e chirurgia nel caso di Ariano). Sono queste le prospettive emerse dall'incontro istituzionale per il futuro dell'ospedale "Sant'Ottone Frangipane" che si è tenuto ieri a Palazzo Santa Lucia, sede della Giunta Regionale della Campania. Al tavolo, su impulso del Consigliere Ettore Zecchino si sono confrontati il senatore Calabrò, consulente politico per la sanità del presidente

Stefano Caldoro, i Comuni dell'area dell'Ufita (presenti gli amministratori di Ariano, Montecalvo, Grottaminarda e Zungoli) e gli esponenti di "Harambee - Movimento per i Beni Comuni" e del "Comitato Tutela del Territorio". Calabrò ha ascoltato con molta attenzione le ragioni esposte dalla delegazione irpina, rappresentativa delle diverse sensibilità politiche, oltre che degli enti locali e della società civile, raccogliendo le istanze presentate e rassicurando sui tempi e sui contenuti dell'atto aziendale, il documento di programmazione regionale in materia di sanità che dovrà essere varato a breve. Secondo Calabrò, nulla osta alla conferma della convenzione per l'emodinamica cardiologica tra il nosocomio arianese e il "Moscati" di Avellino, convenzione non ancora rinnovata dal manager Florio. Il consulente di Caldoro ha altresì annunciato l'avvio di una importante sperimentazione in ambito cardiologico per la quale è stato prescelto,  nell'area regionale, il comprensorio irpino-sannita. Prendono dunque distintamente corpo concrete opportunità che possono essere presupposto per un percorso di potenziamento dell'ospedale Sant'Ottone Frangipane. "La riunione – ha commentato il Consigliere Ettore Zecchino – è stata indubbiamente positiva. E molto importante è l'unità di intenti che si è registrata tra tutte le forze politiche e sociali che hanno dimostrato la maturità e il senso di responsabilità di un territorio che sulle questioni che contano, come quella dell'ospedale di Ariano e della tutela della salute dei cittadini, non conosce divisioni".