• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Lun10142019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Avellino Attualità Cinema. Parte "Il giardino dei corti". Autori a confronto

Cinema. Parte "Il giardino dei corti". Autori a confronto

telecamera_185x115
Venticano (AV) - Anche quest'anno grossa partecipazione di autori italiani e internazionali per la sesta edizione del Festival Venticanese che si propone nuovamente come punto di incontro per cinema, cultura e sociale. Le due serate saranno ancora un'occasione per sorridere, riflettere, scoprire nuovi volti e nuovi autori e ritrovare nomi noti del cinema e della televisione. Diverse infatti sono le tematiche presentate dai dodici corti in gara, selezionati tra gli oltre cento provenienti 

dall'Italia e dall'estero (Spagna, Irlanda, Germania, Francia, Stati Uniti ecc.), e diversi saranno gli stili e i linguaggi proposti. Molto ricca sarà anche la proposta di video fuori concorso e di incontri di approfondimento. In particolare molto spazio verrà dedicato ai corti di autori provenienti dal territorio del Sannio e dell'irpinia, autori e realtà affermate che propongono le loro iniziative o i loro ultimi lavori.

Uno spazio a parte invece verrà dedicato alle iniziative della protezione civile di Venticano (AV), del gruppo volontario per Benevento e Avellino di Emergency, e dell'Acquedotto Altocalore in sostegno dell'acqua come bene pubblico. Tutti e tre gli eventi saranno completati dalla proiezione di corti informativi.

La manifestazione si avvale della collaborazione del Comune di Venticano, la pro-loco di Venticano e il Comitato festa che offriranno i primi tre premi della manifestazione mentre un premio a parte sarà assegnato al corto ritenuto di maggior impegno sociale dalla Fondazione Rachelina Ambrosini, ente che opera in missioni umanitarie nelle nazioni più povere del mondo.

Il programma delle serate è completato dall'assegnazione del premio del pubblico (gli spettatori presenti alle proiezioni potranno esprimere un voto su apposite schede consegnate all'inizio delle proiezioni).

 

Le proiezioni saranno precedute e seguite da un angolo culinario interamente dedicato alla degustazione del maiale nero casertano, un maiale allevato allo stato semi-brado dalle carni particolarmente pregiate.
Nel post proiezione le attività dell'angolo cucina e bar verranno accompagnate da danze e ritmi della tradizione popolare.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna