• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar06182019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Avellino Politica RIORDINO PROVINCE. PDCI: VALLE CAUDINA CON BENEVENTO

RIORDINO PROVINCE. PDCI: VALLE CAUDINA CON BENEVENTO

avellino_SEDE_PROINCIA_185X115
AVELLINO - "Seguiamo con attenzione la discussione sull'organizzazione delle Provincie e pensiamo del tutto impossibile immaginare che grandi Province, chiamate ad amministrare territori cosi vasti come quelle che nasceranno dopo il riordino, non siano governate da persone elette dai cittadini ma da rappresentanti nominati dalla politica - scrive il PDCI Valle Caudina -. Pensare di trasformare le Province in enti di secondo livello, sul modello di quei consorzi di comuni che hanno sempre fallito, sarebbe come condannare all'immobilità e impedire lo sviluppo delle aree vaste del Paese.

I bilanci delle Province non reggeranno i tagli: da qui al 2013 tutti gli enti rischiano il dissesto. La grande difficoltà che gli Enti stanno attraversando per assicurare i servizi scolastici e sociali. Ma cosi a pagare i disagi sono le famiglie, gli studenti e cittadini.
Come abbiamo sempre affermato in questi anni la razionalizzazione e la diminuzione delle spese, sia nella sanità pubblica che negli enti pubblici doveva andare a colpire le vere fonti di sperpero delle risorse: incarichi esterni, taglio del plusvalore nei rimborsi, consulenze e controllo degli appalti e sulle forniture.
Siamo convinti che una vera riforma debba riguardare enti che in questi anni sono diventati veri carrozzoni politici, come i consigli di amministrazione dei Parchi e delle Aree Asi.
La riduzione della spesa pubblica può avvenire con l'unione dei comuni territorialmente e geograficamente attigui, non solo sotto l'aspetto dei servizi, ma anche sotto un miglioramento di qualità della vita, attraverso delle scelte di pianificazione ambiente e territoriale coerente al comprensorio.
La Valle Caudina e i comuni Irpini sono di fronte ad una scelta storica, come già più volte ribadito. Il futuro della Provincia di Benevento non può prescindere dal tema della Città Caudina e viceversa. Crediamo che sia arrivata l'ora che i comuni caudini irpini una volta per tutte, pongano in essere azioni per passare con la Provincia di Benevento, non solo per farla continuare a vivere, ma soprattutto perché crediamo che la Città Caudina si possa realizzare, solo se i Comuni aderenti siano governati da un solo ente provinciale.
Lo sviluppo della Valle Caudina è stato bloccato dalla nozione delle competenze provinciali, territoriale e soprattutto dai campanilismi e legami clientelari della politica.
È opportuno, quindi, fissare nell'agenda politica della Valle Caudina, un dibattito con un'attenta analisi e schietta discussione sulla vicenda.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna