• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Gio06042020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

AVELLINO. SI PROSTITUISCONO IN PIENO CENTRO. NEI GUAI DUE RAGAZZE.

prostituzione1
AVELLINO
– Un giro di prostituzione nel pieno centro del capoluogo irpino.
È quanto hanno scoperto gli agenti della Questura di Avellino nella tarda serata di ieri.
A finire nei guai sono state due giovani: una 19enne rumena ed una 22enne bulgara.
Il luogo scelto dalle due per adescare i clienti era il parcheggio di piazza Kennedy.

ALTA IRPINIA. CONTROLLI NEL FINE SETTIMANA. 7 PERSONE DENUNCIATE.

carabinieri_controlli
Sette denunce, 60 autovetture controllate, 80 persone di interesse operativo identificate,7 perquisizioni personali e veicolari effettuate, 3 fogli di via obbligatori proposti.
Sono questi i risultati dei servizi effettuati questo week end dai carabinieri della Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino, attuando il dispositivo di controllo del territorio messo a punto dal Comando Provinciale dei Carabinieri Avellino finalizzato alla prevenzione del

POLPETTE KILLER AL BOTULINO. MORTA LA DONNA DI BONITO RICOVERATA NEL NAPOLETANO.

stanza_ospedale
BONITO (AV)
– Non ce l'ha fatta R.C., la 56enne di Bonito colpita da botulismo dopo aver mangiato un piatto tipico della sua zona di residenza: polpette di fegato fritto con uovo, conservate sott'olio.
La donna è morta ieri sera all'ospedale "San Leonardo" di Castellammare di Stabia dove era ricoverata da alcuni giorni presso il reparto di rianimazione.

PAGO. A FUOCO AUTO E BOMBOLE DI GPL. LA CAUSA, FORSE, UN CORTO CIRCUITO.

rogo-auto-bombole-pago
PAGO VALLO LAURO (AV)
– Si è temuto il peggio questa mattina in via Roma a Pago Vallo Lauro. Un vasto incendio, infatti, ha distrutto una struttura in muratura coperta da lamiere coibentate con all'interno tre autovetture e diverse bombole di gpl.
Grazie al tempestivo intervento dei vigili del Fuoco di Avellino coaudiuvati da due squadre del distaccamento di Nola, però, è stato possibile evitare un'esplosione.