• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom03072021

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Avellino Cronaca MERCOGLIANO. LA BANCA GLI PROTESTA DELLE CAMBIALI E LUI MINACCIA DI APPICCARE UN INCENDIO. FERMATO.

MERCOGLIANO. LA BANCA GLI PROTESTA DELLE CAMBIALI E LUI MINACCIA DI APPICCARE UN INCENDIO. FERMATO.

banca-danneggiata

MERCOGLIANO (AV)
– Ha aspettato che la banca aprisse, alle 8,30 di questa mattina, è entrato, ha preso da una cartellina che aveva in mano 3 lattine da 1 litro ciascuna contenenti del diluente, l'ha cosparso sulle suppellettili presenti ed ha minacciato di dar fuoco al locale.
Sono stati attimi di terrore quelli vissuti questa mattina presso la filiale della banca San Paolo, l'ex Banco di Napoli, di viale San Modestino a Mercogliano.
A dare in escandescenze, Giovanni Barbieri, 41 anni, autotrasportatore di Mercogliano, preoccupato dal dissesto economico della sua azienda e dall'impossibilità di ottenere credito. La banca, infatti, pochi giorni fa, gli aveva comunicato di non poter emettere un carnet d’assegni a suo favore, giacché protestato, ed anche in precedenza, altri istituti di credito di cui risulta cliente gli avevano negato il ricorso al credito.
La direttrice e le due impiegate, approfittando di un attimo di distrazione dell'uomo, sono riuscite ad uscire da una porta laterale e ad avvertire le forze dell'ordine. Immediatamente giunti sul posto, poliziotti e carabinieri hanno fatto irruzione nella banca, bloccando il 41enne.
Barbieri, coniugato, padre di 3 figli ed incensurato, si trova ora agli arresti domiciliari in attesa che venga celebrato il processo penale a suo carico con il rito di direttissima. Le accuse, nei suoi confronti, sono di detenzione di materiale infiammabile, tentato incendio, danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.