• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom05262019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Avellino Eventi FIAMME GIALLE IRPINE CONQUISTANO TROFEO “PIETRO NOTARO 2011”

FIAMME GIALLE IRPINE CONQUISTANO TROFEO “PIETRO NOTARO 2011”

AVELLINO_SQUADRA_FIAMME_GIALLE_185X115
torneo_Notaro_premiazione
Si è concluso ieri sera con la vittoria degli uomini del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Avellino l'ottavo "Memorial Pietro Notaro", il torneo di calcio a 5 che vede ogni anno sfidarsi le compagini di tutti i reparti delle Fiamme Gialle campane per commemorare il capitano Pietro Notaro. Nato il 15 marzo 1976 a San Paolo Belsito (NA), ma residente a Saviano (NA) con il padre Francesco, chirurgo, e la madre Maria, docente,

Pietro è prematuramente scomparso all'età di 27 anni il 23 ottobre 2003, a causa di un tumore al cervello. Dopo aver frequentato la Scuola Militare "Nunziatella" a Napoli e l'Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo, nel 1997 è stato nominato ufficiale ed ha prestato servizio prima al comando della Sezione Operativa AT.PI. di Corigliano Calabro (CS) e, successivamente all'insorgere della malattia, al Nucleo Polizia Tributaria di Napoli come comandante del II Drappello della prima Sezione del Gruppo Verifiche Speciali. Il cancro che gli era stato diagnosticato, però, non aveva per nulla scalfito il suo senso del dovere e, proprio grazie alla sua tenacia ed al suo lodevole comportamento in servizio, nella sua breve carriera è riuscito ad ottenere vari riconoscimenti di ordine morale, oltre che la stima di amici e colleghi, i quali lo ricordano come un giovane altruista e dal carattere forte, che si è dedicato anima e corpo al lavoro fino alla fine, senza mai approfittare del suo precario stato di salute per farsi esonerare dai servizi gravosi.
La finale di ieri, disputata presso il complesso sportivo "Sporting Poseidon" di Ercolano, ha visto i finanzieri di Avellino battere i colleghi di Caserta 8 a 7. Le due squadre si sono scontrate fino all'ultimo per aggiudicarsi la gara, ed è stato necessario arrivare ai tempi supplementari per decretare i vincitori. Al termine del torneo si è svolta la premiazione nel corso della quale non sono mancate parole di affetto e di ammirazione nei confronti di Pietro Notaro da parte dei genitori e del Comandante Provinciale di Avellino che, quale colonnello più elevato in grado del Comando Regionale Campania, ha rappresentato il Comandante Regionale Giuseppe Mango. Inoltre, i colleghi del Comando Provinciale di Caserta hanno voluto ricordare l'improvvisa e prematura scomparsa nel maggio scorso di un loro collega, l'appuntato scelto Angelo Ianniello, che aveva partecipato alla fase iniziale del torneo. La cerimonia di premiazione si è conclusa, poi, con la consegna delle coppe e lo scambio di targhe ed attestati.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna