• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar03312020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Avellino Eventi Andar per Taurasi. Slow Food alla scoperta del vino

Andar per Taurasi. Slow Food alla scoperta del vino

taurasi_185x115
taurasi
tipica-impalcata-taurasina
Taurasi (AV), una grande giornata slow tra le belle colline della Valle del Calore assaggiando i vini e i piatti nelle cantine dei Vignerons insieme ai produttori. Nel cuore della verde Irpinia, è custodita una delle aree rurali più sorprendenti della Campania.

Si susseguono suggestioni, bellezze della natura si fondono armonicamente con l'operato dell'uomo, in un binomio significativo di tradizione e modernità. Comodamente raggiungibile in auto, bus, treno questa Terra si offre al visitatore come un rifugio, una realtà diversa, ma possibile a pochi chilometri dalle aree metropolitane e dalle località turistiche costiere. Alla quotidianità metropolitana contrappone il silenzio dei campi, i sapori genuini, i mestieri della tradizione, i luoghi destinati al ristoro dello spirito e le testimonianze di una storia rilevante. I vigneti del DOCG "Taurasi", si incastonano discreti in un incantevole scenario di ameni e soleggiati declivi collinosi, dei belvedere dei centri storici e delle fitte aree boschive baciati dal fiume Calore. Il disciplinare del Taurasi individua un'area piuttosto ampia ed estesa che ricade principalmente nella Valle del Calore e abbraccia diciassette Comuni. Unica DOCG di tutto il centro-sud fino al 2003, il Taurasi viene prodotto con le uve di Aglianico. Uno dei primi a fiorire e tra gli ultimi ad essere raccolto, l'Aglianico è un vitigno vigoroso e allo stesso tempo delicato. Vino con una forte identità territoriale, risalendo il fiume Calore, si incontrano vigneti che si collocano attorno ai 300 metri per arrivare a siti che nella zona più alta, a ridosso dei Monti Picentini, sfiorano gli 800 metri. Attraversando le terre del Taurasi, non si può fare a meno di confrontarsi con un repertorio estremamente eterogeneo di esposizioni, altitudini e paesaggi.

La giornata è di approccio al Manifesto dei Vignerons d'Europe:
Il vignaiolo si prende cura in prima persona della vigna, della cantina e della vendita.
Il vino del vignaiolo è vivo, dona piacere, è figlio del suo territorio e del suo pensiero. Espressione autentica di una cultura.
Il vignaiolo considera il consumatore un co-produttore.
Il vignaiolo custodisce e modella il paesaggio nel rispetto della biodiversità e della cultura del proprio territorio, che racconta e arricchisce.
Il vignaiolo come agricoltore si assume la responsabilità di preservare e migliorare la fertilità del suolo e l'equilibrio egli ecosistemi.
Il vignaiolo si impegna a rinunciare all'utilizzo di molecole e organismi artificiali e di sintesi con l'obiettivo di tutelare il vivente.
Il vignaiolo governa il limite in tutti i suoi impegni ricercando l'ottimo, mai il massimo.
Il vignaiolo si assume la responsabilità della propria attività nel rispetto dell'ambiente, della salute del consumatore e dei destini della propria comunità e della terra.
Il vignaiolo si impegna a creare e alimentare relazioni con altri vignaioli, agricoltori, produttori di cibo, cuochi, università e istituti di ricerca, educatori e cittadini nella propria comunità e nel mondo.
Il vignaiolo pratica la trasparenza: dice quello che fa e fa quello che dice.

PROGRAMMA ANDAR PER TAURASI 2010

 

30 Aprile - venerdì -
ore 17.00 Enoteca Regionale dei Vini d'Irpinia - Taurasi - presentazione della manifestazione -.
Banco d'assaggio dei vini delle Cantine partecipanti con degustazione di prodotti di territorio. " Suoni di canto", suoni e parole dei cantori a braccio della Valle dell'Ufita. Visita guidata del percorso sensoriale TAU, del centro antico di Taurasi - Cattedrale, Museo Archeologico, Convento di San Francesco.
ore 18.00 Laboratorio del Gusto: La Comunità di Terra Madre. Il Greco Musc', un Nuovo Antico Vitigno. Partecipano: Peppino Beatrice, agricoltore; Sandro Lonardo, produttore; Giancarlo Moschetti, microbiologo; Antonella Monaco, ampelografa; Maurizio De Simone, enologo.
ore 20.00 Laboratorio del Gusto: I Vignerons del Taurasi, viaggio nella Valle del Calore. A cura di Gaetano Pascale – Presidente Slow Food Campania - partecipano i vignaioli con prove di degustazione in abbinamento a prodotti di territorio.

 

 

1 Maggio - sabato -
dalle ore 9.00 ANDAR PER TAURASI, iscrizione e ritiro bicchiere e portabicchiere, mappa
fino alle 18.00 territoriale, pass presso l'ingresso dell'Enoteca Regionale dei vini d'Irpinia - Taurasi, Castello Marchionale. Itinerario turistico ed enogastronomico tra le colline, il fiume Calore, i boschi e le cantine del Taurasi DOCG (con auto propria). In ogni cantina degustazione di vino e specialità alimentari del territorio.
Per l'occasione: Museo del Carro - Museo dei Misteri. Il Complesso Monumentale di San Francesco di Mirabella Eclano ospita due interessanti Musei ed una Mostra temporanea di scultura di notevole rilievo "Passio Corporis et Animi" a cura della dott.ssa Figundio e dell'artista Vito Ferrante.
Museo Etnomusicale " Celestino Coscia e Antonio Bocchino" – Montemarano.
Parco Aeclanum, area Archeologica di epoca romana di Mirabella Eclano.
ore 17.00 Enoteca Regionale dei Vini d'Irpinia – Sala Carlo Gesualdo.
Laboratorio della Memoria Storica: LA TARANTELLA MONTEMARANESE. Cultura, storia, movenze e suoni. A cura della scuola di tarantella montemaranese. Partecipano: Roberto D'Agnese e Antonella Bonetti, sette musicanti, quattro insegnanti over '80, otto danzatori, due relatori.

 

 

Su prenotazione:
Banco d'assaggio dei vini delle Cantine partecipanti con degustazione di prodotti di territorio. Visita guidata del percorso sensoriale TAU, del centro antico di Taurasi - Cattedrale, Museo Archeologico, Convento di San Francesco.
Costo Euro 8,00 (soci Slow Food) Euro 10,00 (non soci)– tel. 3809019050 – 3385234241.
Laboratorio del Gusto ore 18.00, massimo 30 partecipanti, costo Euro 5,00 (soci Slow Food), Euro 8,00 (non soci)
Laboratorio del Gusto ore 20.00, massimo 30 partecipanti, costo Euro 5,00 (soci Slow Food), Euro 8,00 (non soci)
Andar per Taurasi, costo Euro 8,00 (soci Slow Food), Euro 10,00 (non soci) – tel. 3809019050 – 3385234241.
Laboratorio della memoria storica ore 17.00, massimo 40 partecipanti, costo Euro 6,00 – tel. 3809019050 – 3385234241.
Si organizzano su prenotazione bus navette da Ariano Irpino, Avellino, Benevento, Salerno e Napoli. I bus navette una volta arrivati a Taurasi, effettuano escursioni guidate verso i diversi territori della DOCG Taurasi - Bassa, Media e Alta Valle del Calore. Per le informazioni e prenotazioni tel. 338.9532934

 

Manifestazione organizzata in collaborazione con: Vignaioli del Taurasi, Comune di Taurasi, Associazione Donne in Campo, AIPO, Scuola di tarantella montemaranese,
" ... Bere in maniera consapevole è un piacere ..."
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna