• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom06252017

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Città Tutte le Notizie Foggia Eventi VIE SACRE DEL SUD. LA MOSTRA ALLA FIERA DI FOGGIA

VIE SACRE DEL SUD. LA MOSTRA ALLA FIERA DI FOGGIA

abito_museo_troia_185x115
BOVINO_ARGENTO_MUSEO_DIOCESANO_300
FOGGIA – Sarà inaugurato mercoledì 26 ottobre, alle ore 9.30, "VIE SACRE DEL SUD, primo Salone dei percorsi e delle manifestazioni del sacro in Puglia". Oltre 2mila metri quadrati all'interno del nuovo padiglione della Fiera di Foggia per restituire ai visitatori, che vi potranno accedere gratuitamente fino a sabato 29 ottobre, la magia e l'atmosfera delle feste patronali e degli eventi che celebrano il sentimento religioso nei 258 comuni della Puglia. L'appuntamento fieristico è parte integrante di BitRel 2011, configurandosi come una delle novità più interessanti della "Borsa Internazionale del Turismo

Religioso, dei Pellegrinaggi e dei Cammini", l'iniziativa a marchio Promodaunia promossa dall'Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia e organizzata dalla Provincia di Foggia (ente capofila), in collaborazione con la Camera di Commercio, l'Ente Fiera di Foggia e i Comuni di Monte Sant'Angelo, San Giovanni Rotondo e Foggia. Le mostre, la galleria delle proiezioni, gli spazi istituzionali, le luminarie e il percorso dedicato alle tappe pugliesi della Via Francigena del Sud non verranno incasellati nel perimetro di uno stand, ma saranno organizzati e integrati in un grande "open space" che ha l'obiettivo di far rivivere al visitatore alcuni dei momenti più emozionanti della cultura e delle tradizioni pugliesi. Accanto agli spazi istituzionali di Regione Puglia, Provincia di Foggia, Promodaunia, dei comuni di Monte Sant'Angelo e San Giovanni Rotondo e della Camera di Commercio di Foggia saranno presenti anche Slow Food e il Cai, il Club Alpino Italiano che ha recentemente inaugurato i Sentieri Frassati che dai paesi dei Monti Dauni conducono al Monte Cornacchia, la vetta più alta della Puglia. Gli abiti e i simboli delle confraternite, la focara di Novoli e le fracchie di San Marco in Lamis, l'industria dei fuochi pirotecnici e delle luminarie sono solo alcuni dei tanti elementi in cui si articola un mercato, quello delle attività legate allo svolgimento delle feste religiose, profondamente legato alla trama storica e al tessuto culturale dell'antica e dell'odierna Apulia. Dal secondo giorno della manifestazione, vale a dire giovedì 27 ottobre, "VIE SACRE DEL SUD" sarà aperto al pubblico, sempre gratuitamente, dalle ore 17 alle ore 21. Vi si potrà accedere dall'ingresso del Padiglione 71, posto su Viale Fortore. "BitRel è un'importante occasione per il riposizionamento nazionale e internazionale della Fiera di Foggia nel settore del turismo – dichiara Fedele Cannerozzi, presidente della Fiera di Foggia -. Il primo Salone dei percorsi e delle manifestazioni del sacro in Puglia, invece, è una grande opportunità per sperimentare un approccio diverso, sia con gli operatori del business che con i visitatori. BitRel può aprire la strada alla ideazione di altre manifestazioni che puntino decisamente, e con formule innovative, a promuovere l'eccellenza delle vocazioni territoriali più appetibili per il mercato globale. Mi riferisco, in modo particolare, ai settori del turismo e dell'agroalimentare. Con "VIE SACRE DEL SUD" proponiamo uno spazio aperto, più moderno e coinvolgente di quello rigidamente diviso in stand. Questo, per la Fiera di Foggia, che ha patrocinato l'iniziativa organizzata dalla Provincia di Foggia e promossa dalla Regione Puglia, è un investimento perfettamente coerente con la sua mission".

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna