• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab08242019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cronaca

Cronaca

Alluvione Queensland. Attimi di paura, stanno bene gli irpini residenti

queensland_inondazione_185x115Australia - L'alluvione che ha colpito il Queensland nella zona nord-est del Paese non accenna a fermarsi. Dieci morti e 90 dispersi è il bilancio temporaneo dell'alluvione più violenta dall'800 a oggi. "Stiamo bene, siamo al sicuro - dice Angelo Albanese, originario di Ariano e residente nel Queensland da molti anni -. C'è acqua dappertutto e tutto il Queensland è

Roma. Forze dell'ordine sotto assedio dei ribelli

Roma_scontri_caruso_315x230ROMA - Non si placano gli scontri tra le forze dell'ordine ed i manifestanti che protestano contro il Governo dopo la fiducia ottenuta per il rotto della cuffia. Alcuni ribelli hanno assaltato i blindati delle Forze dell'Ordine ed anche alcuni militari. A Roma anche l'ex parlamentare ed esponente dei "No Global" Francesco Caruso, fotografato dall'ANSA mentre soccorre un ragazzo sanguinante. In alcune piazze sono stati incendiate auto e blindati delle forze dell'ordine. Tre carabinieri feriti. Fermati ed identificati molti giovani.  

Italia. In arrivo maltempo al sud. Previsti temporali

Maltempo-004-generico_185x115Una perturbazione presente sul Tirreno centrale, si muoverà dalla serata di oggi verso sud-est portandosi sulle regioni meridionali, in prevalenza sul versante ionico, recando tempo decisamente perturbato con temporali anche di forte intensità. Sulla base dei modelli disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso 

Arrestato Antonio Iovine, boss della Camorra casertana

IOVINE_ATTUALE_185X115CASERTA - Il boss della camorra e capo storico del clan dei Casalesi Antonio Iovine e' stato arrestato oggi dalla Polizia. Iovine era latitante da oltre 14 anni. Antonio Iovine, capo del clan dei Casalesi era nella lista del Viminale dei 30 latitanti più pericolosi, assieme - tra gli altri - a Matteo Messina Denaro, numero uno di Cosa Nostra; 

Napoli. In manette 8 poliziotti, trafficavano droga

manette_185x115NAPOLI - Otto agenti, tutti in servizio nella squadra di Polizia giudiziaria del commissariato di Secondigliano a Napoli, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura. Nei loro confronti l'accusa di traffico di droga. Le ordinanze di custodia cautelare emesse per questa inchiesta sono in totale 16. 

IBS Forex. Arrestati anche due arianesi per bancarotta

ibs_forex_185x115COMO - Sette responsabili di una finanziaria comasca, la Ibs Forex, sono finiti in manette a Como con l'accusa di bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e falso in bilancio. Due sono di Ariano Irpino S.A. 46 anni e P.P.T. di 38. Le vittime sono 1300 ignari risparmiatori (sia privati cittadini che enti pubblici, tra cui la Provincia regionale di Palermo) che, a fronte di investimenti per quasi 90 milioni di euro, hanno visto andare in fumo circa 60 milioni

Mondaini. Oggi i funerali in diretta su Canale 5

sandra_mondaini_185x115MILANO - L'attrice Sandra Mondaini è morta, martedì mattina poco prima delle 13, all'ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverata da circa 10 giorni. I funerali si svolgeranno oggi a Segrate in provincia di Milano. La Camera ardente è stata allestita presso gli studi televisivi di Mediaset a Cologno Monzese. Diretta TV su Canale 5 alle 11.00  VIDEO 

L'arbitro Moreno arrestato per traffico di droga

byron_moreno_185x115Dalle stelle alle stalle. Fine più ingloriosa non avrebbe potuta sceglierla Byron Moreno. Cancellato dalla Fifa dalle liste degli arbitri internazionali, sospeso dalla sua stessa federazione (ma poi fu amnistiato e nel 2003 poco prima del ritiro tornò anche ad arbitrare), non tanto per i suoi errori al famigerato 

In arrivo il maltempo. Previste piogge e venti forti al sud

vento_e_pioggia_185x115Un sistema frontale, proveniente dal Nord Europa, interesserà a partire dal pomeriggio di oggi, le isole maggiori e le regioni centro-meridionali del nostro Paese apportando una marcata intensificazione della ventilazione, isolati rovesci e possibili mareggiate lungo le coste. Sulla base dei modelli disponibili il Dipartimento della Protezione Civile