• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom08252019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cronaca

Cronaca

UCCISE POLIZIOTTO DI MONTEFALCIONE IN UNA RAPINA. ARRESTATO A LONDRA IL LATITANTE TECHEGNÈ.


techegn
LONDRA
– Era ricercato da 30 anni per omicidio. Nella tarda serata di martedì scorso, Gianfranco Techegnè, 49enne di Napoli, è stato arrestato a Londra. Lo ha comunicato oggi la Direzione distrettuale antimafia di Napoli spiegando che la cattura è stata possibile grazie alle attività investigative svolte dalla squadra mobile di Napoli, in collaborazione con l'Interpol, la Serious Organized Crime Agency e Scotland Yard.

ABUSI ONLINE. NEL PC DEL PROFESSORE LA VERITÀ.

molestie_online
È stato il suo pc ad incastrarlo. Grazie, infatti, al codice identificativo del suo computer la polizia di Fermo è riuscita a dare un nome ed un volto al professore 40enne della provincia di Avellino accusato di molestie nei confronti di quattro 12enni residenti nella cittadina marchigiana.
L'uomo aveva prima adescato su Internet una delle ragazzine e, poi, una volta conquistata la sua fiducia, era riuscito ad instaurare rapporti

PAGA SUINI CON ASSEGNI SCOPERTI. DENUNCIATA A CORTONA 41ENNE AVELLINESE.

SUINI_185X115CORTONA (AR) - Dopo aver commissionato un carico di suini ad un allevatore della Valdichiana, ha anticipato il pagamento con denaro contante e saldato il rimanente debito con assegni bancari risultati in seguito privi di fondi. È finita, così, nei guai una commerciante 41enne di Avellino. La donna, infatti, è stata denunciata dai Carabinieri della Compagnia di Cortona (AR) per truffa.

SALERNO. LOTTA ALL'USURA. NEI GUAI ANCHE UN IMPRENDITORE AVELLINESE.

FINANZA_BERRETTO_185X115SALERNO - C'è anche S.A., imprenditore 47enne di Aiello del Sabato, tra le 9 persone arrestate dalla Guardia di Finanza di Salerno nell'ambito dell' "Operazione San Domenico". Nel mirino degli uomini delle Fiamme Gialle, un'associazione a delinquere finalizzata all'usura, con una rete d'affari che si estendeva su buona parte del territorio salernitano (soprattutto delle zone costiere cilentane) ed aveva contaminato le limitrofe province di Avellino e Potenza. Ulteriore dimostrazione della forza del vincolo associativo è stata confermata dall'ingente volume d'affari che, tra somme liquide

ACERRA. ANCORA UN BLOCCO SUI BINARI. TRENI FERMI SULLA NAPOLI CASERTA

TRENO_FERMO_185X115ACERRA (NA) - È durata poco meno di un quarto d'ora la protesta che un gruppo di manifestanti estranei alle Ferrovie ha attuato sui binari della linea Napoli – Caserta, all'altezza di un passaggio a livello della stazione di Acerra. Si apprende da un comunicato delle FS. Seguendo un copione ormai consolidato, i dimostranti hanno riversato sulla sede ferroviaria cassonetti di rifiuti, causando la temporanea sospensione della circolazione dei treni fra Napoli e Cancello. Il blitz è iniziato alle 10.30 ed è terminato poco prima delle 10.45, ma è bastato a causare un ritardo di oltre 30 minuti all'Intercity 761 Bolzano – Napoli e al Regionale

GDF DI PERUGIA. OPERAZIONE D.U.R.C. DENUNCIATA UNA SOCIETÀ DI AVELLA.

finanzieri_185x115PERUGIA - Si chiama D.U.R.C. l'operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Perugia che ha permesso di portare alla luce numerose irregolarità circa le assegnazioni di contributi pubblici per la ricostruzione degli immobili lesionati e/o distrutti dal sisma verificatosi in Umbria nel 1997. Ad essere coinvolta nelle indagini, anche una società edile con sede ad Avella, che ha effettuato lavori presentando falsi D.U.R.C (Documenti Unici di Regolarità Contributiva), riuscendo, così, ad ottenere indebitamente l'erogazione di circa € 4.000.000 di soldi pubblici. Il legale

ACCOLTELLO' LA SORELLA. ARRESTATO. LEI LO COPRIVA CON FALSE DICHIARAZIONI

carabinieri_Avellino_185x115AVELLA (AV) - I carabinieri della Compagnia di Baiano hanno tratto in arresto per tentato omicidio aggravato un 42enne di Avella. L'uomo é accusato di aver accoltellato la sorella a gennaio dello scorso anno al termine di una lite per futili motivi. I fatti risalgono al 30 gennaio 11 quando all'ospedale di Nola venne ricoverata una 50enne di Avella con ferite gravi all'addome, giudicate guaribili in prognosi riservata. La donna riferì ai carabinieri di essersi accidentalmente ferita mentre tagliava il pane in casa. I militari della stazione di Avella, ritenendo inverosimile tale ricostruzione dei

NAS SEQUESTRANO NEL BENEVENTANO FARMACI PEDIATRICI DANNOSI. INDAGINE PARTITA DA AVELLINO.

farmaci_185x115Due farmacie ed un deposito di medicinali sequestrati, e sette persone denunciate: tre farmacisti, tre medici di base ed una persona che avrebbe cercato di occultare le prove della truffa. È questo il bilancio di una operazione condotta dai carabinieri del Nas di Salerno su disposizione del gip del Tribunale di Benevento ai danni di tre strutture della provincia di Benevento. L'indagine, che ha portato al sequestro preventivo, è stata avviata nel 2011 dopo una serie di denunce presentate da alcuni farmacisti delle province di Benevento, Avellino e Caserta che segnalavano

LA GDF DI SALERNO SEQUESTRA I BENI ABATE PER 2 ML DI EURO

finanza_controlli_computer_185x115SALERNO - Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Salerno di beni mobili, immobili, aziende e disponibilità finanziarie direttamente ed indirettamente riconducibili ad Aniello Abate (imprenditore edile) ed ai componenti del suo nucleo familiare. L'attività, che si inserisce nel contrasto ai patrimoni illecitamente costituiti, è il frutto della meticolosa ricostruzione operata dalla Fiamme Gialle all'esito del giudizio di condanna per il delitto di usura nei confronti di ABATE, che ha permesso di