• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar11122019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cronaca Tutte le Notizie

ARIANO. ASL. 69 RISULTAVANO IN SERVIZIO. 31 NON C'ERANO

finanzieri_185x115AVELLINO - ARIANO - Avviato stamane un articolato intervento presso l'Azienda Sanitaria Locale che ha portato le Fiamme Gialle ad accedere contestualmente presso la sede della Direzione in via degli Imbimbo di Avellino e presso gli uffici amministrativi e quelli del Distretto 01 di Ariano Irpino. L'attività di controllo, frutto di preventive intese tra il Comandante Provinciale, colonnello Mario Imparato, ed il Direttore della A.S.L., ing. Sergio Florio, ha avuto lo scopo di "fotografare" la presenza in loco del personale onde verificare, anche sulla base degli elementi che forniti dalla

BOTULISMO. 56ENNE DI BONITO IN COMA DOPO AVER MANGIATO POLPETTE DI FEGATO.

Ospedale_di_Castellamare_di_Stabia
CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)
– È ricoverata presso il reparto di rianimazione dell'ospedale "San Leonardo" di Castellammare di Stabia in prognosi riservata R.C., 56enne di Bonito colpita da botulismo.
La donna si è sentita male cinque giorni fa dopo aver mangiato delle polpette di fegato fritto con uovo, conservate sott'olio. Ricoverata d'urgenza presso il "Rummo" di Benevento è stata, poi, trasferita presso il nosocomio stabiese per mancanza di posti letto.

RAGGIRA ONLINE UN COMMERCIANTE NELL'ALBESE. NEI GUAI 40ENNE DI AVELLINO.

truffa
ALBA (CN)
– Frode telematica. Con questa accusa un 40enne pregiudicato di Avellino è stato denunciato dai Carabinieri di Alba.
Vittima dell'uomo un commerciante 50enne della provincia di Asti, che ha acquistato un personal computer palmare di ultima generazione versando 1000 euro sulla carta di credito del venditore, con cui aveva anche parlato telefonicamente per le contrattazioni. Il cyber criminale, però, dopo aver incassato i soldi, non solo non ha inviato all'acquirente alcun palmare, ma, si era reso irreperibile.

ARIANO IRPINO. PROCESSO DIFESA GRANDE. IL PRESIDENTE ACCELERA L'ITER

ariano_palazzo_di_giustizia_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Si registra una novità importante nel processo per i fatti di Difesa Grande per i quali ci sono 24 persone imputate ( ex amministratori dell'Asi-Dev, del Codiso di Solofra e del Bacino Smaltimento Napoli 3) per una serie di reati che vanno dall'inquinamento ambientale alle violazioni edilizie, dall'abuso in atti di ufficio all'alterazione delle bellezze naturali. Di fronte al rischio di prescrizione di alcuni reati , il presidente del collegio giudicante ha definito il calendario residuo dell'istruttoria dibattimentale: si ricomincia il 23 maggio prossimo, ma con una cadenza di 20-21 giorni per le successive udienze, in

UCCISE POLIZIOTTO DI MONTEFALCIONE IN UNA RAPINA. ARRESTATO A LONDRA IL LATITANTE TECHEGNÈ.


techegn
LONDRA
– Era ricercato da 30 anni per omicidio. Nella tarda serata di martedì scorso, Gianfranco Techegnè, 49enne di Napoli, è stato arrestato a Londra. Lo ha comunicato oggi la Direzione distrettuale antimafia di Napoli spiegando che la cattura è stata possibile grazie alle attività investigative svolte dalla squadra mobile di Napoli, in collaborazione con l'Interpol, la Serious Organized Crime Agency e Scotland Yard.