• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Lun08212017

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cronaca Tutte le Notizie Campania

Maltempo. A Montecalvo Irpino il fiume Miscano inghiotte una strada

montecalvo irpino - fiume miscano in pienaMontecalvo Irpino (AV) - Le piogge incessanti delle ultime ore stanno mettendo a dura prova la capacità di tenuta dell'alveo del fiume Miscano. Oggi pomeriggio alle 16 la furia della corrente ha spazzato via un tratto di 40 metri di una strada che costeggiava il letto del fiume. Ci troviamo in località Olivara di Montecalvo Irpino, nei pressi della stazione ferroviaria. Qui il livello del fiome ha raggiunto livelli di guardia fino a sfiorare le campate del ponte della ex ss414. - VIDEO -

Sergio Nappi agli arresti domiciliari. Accusato di truffa

sergio nappiNapoli - Il consigliere regionale irpino, appartenente al gruppo di Noi Sud, è stato raggiunto questa mattina all'alba da un provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Secondo la Procura di Napoli lui ed il consigliere Raffaele Sentiero (finito all'obbligo di dimora), si sarebbero resi protagonisti di una truffa ai danni della Regione Campania a cui avrebbero presentato delle false attestazioni di spesa. Per Nappi,  l'accusa parla di una fattura rimborsata due volte. Intanto il consigliere irpino, tramite il suo avvocato Annibale Schettino, esprime

Pasqua. Blitz dei NAS, sequestrate colombe a Mercogliano e Monteforte

colomba_185x115CAMPANIA - Il Nucleo Antifrodi Carabinieri (NAC) di Salerno, nell'ambito dei controlli disposti dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, hanno svolto controlli straordinari a tutela dei consumatori nel periodo delle festività pasquali. In Castellammare di Stabia (NA), presso un punto vendita di prodotti ittici, surgelati e alimentari, in collaborazione con personale della locale Stazione CC e della A.S.L., sono stati sottoposti a sequestro circa 55 kg di prodotti ittici e vegetali in cattivo stato di conservazione, scaduti di validità,

BOTULISMO. 56ENNE DI BONITO IN COMA DOPO AVER MANGIATO POLPETTE DI FEGATO.

Ospedale_di_Castellamare_di_Stabia
CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)
– È ricoverata presso il reparto di rianimazione dell'ospedale "San Leonardo" di Castellammare di Stabia in prognosi riservata R.C., 56enne di Bonito colpita da botulismo.
La donna si è sentita male cinque giorni fa dopo aver mangiato delle polpette di fegato fritto con uovo, conservate sott'olio. Ricoverata d'urgenza presso il "Rummo" di Benevento è stata, poi, trasferita presso il nosocomio stabiese per mancanza di posti letto.

Rotondi. Rissa in un Pub, per paura dei boss giovane non denuncia lesioni

carabinieri_notturna_frontale_185x115S. MARTINO V.C. (AV) - Nella mattinata di oggi, i carabinieri della Stazione di San Martino Valle Caudina hanno deferito in stato di libertà per i reati di rissa e lesioni personali 4 giovani del posto, 2 maggiorenni e 2 minorenni, responsabili di aver scatenato una furibonda rissa, dalla quale sono pure derivate delle lesioni personali a carico di un 20enne, sempre di San Matino Valle Caudina. La furibonda rissa, in realtà, non è accaduta a San Martino, bensì a Rotondi, sull'Appia, all'interno di un noto pub e discoteca, frequentatissimo tanto

SALERNO. LOTTA ALL'USURA. NEI GUAI ANCHE UN IMPRENDITORE AVELLINESE.

FINANZA_BERRETTO_185X115SALERNO - C'è anche S.A., imprenditore 47enne di Aiello del Sabato, tra le 9 persone arrestate dalla Guardia di Finanza di Salerno nell'ambito dell' "Operazione San Domenico". Nel mirino degli uomini delle Fiamme Gialle, un'associazione a delinquere finalizzata all'usura, con una rete d'affari che si estendeva su buona parte del territorio salernitano (soprattutto delle zone costiere cilentane) ed aveva contaminato le limitrofe province di Avellino e Potenza. Ulteriore dimostrazione della forza del vincolo associativo è stata confermata dall'ingente volume d'affari che, tra somme liquide

Flumeri. Due arresti per trasporto illegale di rifiuti ingombranti

carabinieri_notturna_frontale_185x115FLUMERI (AV) - I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino in Provincia di Avellino hanno arrestato due persone, in quanto ritenute responsabili di aver trasportato rifiuti domestici ingombranti e speciali in assenza delle autorizzazioni previste dalle norme vigenti. L'attività, inquadrata nell'ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino tesi a controllare l'intero territorio dell'Irpinia e prevenire i rischi connessi all'emergenza rifiuti, ha consentito di bloccare un autocarro con a bordo due persone dall'hinterland avellinese.

NAS SEQUESTRANO NEL BENEVENTANO FARMACI PEDIATRICI DANNOSI. INDAGINE PARTITA DA AVELLINO.

farmaci_185x115Due farmacie ed un deposito di medicinali sequestrati, e sette persone denunciate: tre farmacisti, tre medici di base ed una persona che avrebbe cercato di occultare le prove della truffa. È questo il bilancio di una operazione condotta dai carabinieri del Nas di Salerno su disposizione del gip del Tribunale di Benevento ai danni di tre strutture della provincia di Benevento. L'indagine, che ha portato al sequestro preventivo, è stata avviata nel 2011 dopo una serie di denunce presentate da alcuni farmacisti delle province di Benevento, Avellino e Caserta che segnalavano

"Non ci piace il pagamento" e prendono a bastonate il commerciante

Carabinieri_auto_laterale_185x115PIETRADEFUSI (AV) - A seguito di una richiesta di intervento da parte del titolare di un autosalone di Pietradefusi che sosteneva di essere stato aggredito da due uomini, i Carabinieri della Stazione di Dentecane sono intervenuti nell'esercizio commerciale ed hanno bloccato due uomini che, armati di un bastone, stavano inseguendo il titolare della ditta. I due non condividendo le modalità di pagamento di alcune autovetture, avevano aggredito il titolare della concessionaria e solo l'intervento dei Carabinieri è riuscito a sedare gli animi e bloccare la rude aggressione.

LA GDF DI SALERNO SEQUESTRA I BENI ABATE PER 2 ML DI EURO

finanza_controlli_computer_185x115SALERNO - Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Salerno di beni mobili, immobili, aziende e disponibilità finanziarie direttamente ed indirettamente riconducibili ad Aniello Abate (imprenditore edile) ed ai componenti del suo nucleo familiare. L'attività, che si inserisce nel contrasto ai patrimoni illecitamente costituiti, è il frutto della meticolosa ricostruzione operata dalla Fiamme Gialle all'esito del giudizio di condanna per il delitto di usura nei confronti di ABATE, che ha permesso di

Grottaminarda. Lite tra due famiglie, in otto finiscono in manette per rissa aggravata

Carabinieri_auto_laterale_185x115GROTTAMINARDA (AV) - I Carabinieri della Stazione di Grottaminarda e dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ariano Irpino hanno arrestato otto persone per rissa aggravata. A causare la rissa scoppiata tra due famiglie residenti in un condominio di case popolari del centro irpino ci sarebbero stati vecchi rancori dovuti alla mal tollerata presenza di un cane di razza dobermann nell'appartamento di uno dei coinvolti nella colluttazione.
Quando sono giunti sul posto i Carabinieri

USURA ED ESTORSIONE: SEI ARRESTI TRA LE PROVINCE DI AVELLINO E NAPOLI

soldi_185x115Si è conclusa con il fermo di 6 malviventi emesso dal GIP del Tribunale di Avellino, dott. Giuseppe Riccardi, l'operazione denominata "GOLDEN MONEY II", condotta dal Nucleo Operativo CC di Baiano e coordinata dal Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Avellino, dott. Angelo Di Popolo e diretta dal Sost. Proc. dott. Elia Taddeo. La scorsa notte sono stati tratti in arresto Pasquale Muccio, cinquantaduenne pregiudicato di Baiano, Aldo Muccio, quarantaquattrenne pregiudicato di Sperone,

Avellino. Controlli delle Fiamme Gialle nelle sedi delle TV provinciali

Ripetitore_tv_185x115AVELLINO - Nel prosieguo dell'attività di controllo avviata lo scorso mese di gennaio, nella serata odierna si è dato corso ad un ulteriore passo dell'articolato piano che vede l'impegno congiunto delle Fiamme Gialle e della Direzione Provinciale del Lavoro di Avellino, secondo lo specifico programma d'azione indirizzato nei confronti dei più disparati comparti commerciali e settori d'attività. In attuazione della specifica convenzione tra il

SOLOFRA. PROIETTILI AL DIRETTORE SANITARIO DEL LANDOLFI

OSPEDALE-A.-LANDOLFI-185x115SOLOFRA (AV) - Il dottor Francesco Tommaso Merone, Direttore sanitario del Presidio Ospedaliero "Agostino Landolfi" di Solofra, è stato negli ultimi mesi vittima di gravissimi episodi di danneggiamento di propri beni e d'intimidazione personale. L'autovettura del dottor Merone è stata danneggiata nel parcheggio del presidio ospedaliero di Solofra e lo stesso dottor Merone ha ricevuto presso il proprio domicilio una lettera contenente una pallottola ed esplicite minacce. Entrambi gli episodi sono stati regolarmente denunciati ai Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, rispettivamente in data 8 luglio 2011 e 23 settembre 2011.

Aggredisce la madre e la manda all'ospedale. Arrestato 40enne

carabinieri_atriplada_185x115ATRIPALDA (AV) - Verso le ore 20.30 di ieri 09 febbraio 2011, una cittadina di Largo Annunziata ad Atripalda, ha avvertito telefonicamente i Carabinieri del locale Comando Stazione, riferendo loro che sentiva delle forti urla provenire dall'abitazione vicina alla sua. Prontamente, i militari della Stazione, che già stavano disimpegnando un servizio perlustrativo esterno, si sono recati nell'abitazione in argomento, 

Avellino. Medicina estetica pagata dall'ASL. 6 arresti per truffa

finanziare_con_mitra_185x115AVELLINO - Nella tarda serata di ieri, quale atto conclusivo di una complessa indagine condotta dalle Fiamme Gialle su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, gli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria hanno proceduto alla notifica di sei ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti dirigenti, medici e paramedici in servizio presso l'Azienda Ospedaliera "San Giuseppe Moscati". L'articolata attività investigativa ha avuto origine agli inizi del 2007 ed è stata originata da diversi esposti nei quali un medico dirigente,

Vasta offensiva anticrimine, eseguiti 90 arresti in Campania

Carabinieri_auto_laterale_185x115NAPOLI - I Carabinieri della Legione Campania hanno inferto, nelle ultime ore, duri colpi alle diverse forme di criminalità presenti sul territorio.
Sono stati, infatti, 90 gli arresti eseguiti nella Regione e l'azione è stata particolarmente incisiva nelle province di Napoli e Caserta. I reati maggiormente perseguiti sono stati quelli di estorsione, rapina e spaccio di sostanze stupefacenti.

Ariano. Processo Difesa Grande: ancora un rinvio. Giudice incompatibile

difesa_grande_canali_scolo_185x115Ariano Irpino (AV) - Praticamente l'ennesimo colpo di scena. Quando sembrava che si potesse finalmente celebrare il processo che vede come imputati per inquinamento ambientale e conferimento illegale di rifiuti gli ex amministratori della'Asi-Dev, del Codiso di Solofra e del Bacino di Smaltimento Napoli 3, è stato il presidente del collegio giudicante, Rocco Abbondandolo, ad eccepire per se stesso una vera e propria impatibilità. Avendo, come Gip nel 2004, respinto una richiesta di dissequestro della discarica, non avrebbe potuto presiedere il collegio.

Napoli. In manette 8 poliziotti, trafficavano droga

manette_185x115NAPOLI - Otto agenti, tutti in servizio nella squadra di Polizia giudiziaria del commissariato di Secondigliano a Napoli, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura. Nei loro confronti l'accusa di traffico di droga. Le ordinanze di custodia cautelare emesse per questa inchiesta sono in totale 16. 

Alta Irpinia. Vasta operazione antidroga dei carabinieri, 13 arresti

elicottero-carabinieri_185x115SANT'ANGELO DEI LOMBARDI (AV) - Sin dalle prime ore dell'alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino stanno dando esecuzione a 13 ordinanze cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Sant'Angelo dei Lombardi su richiesta di quella Procura della Repubblica. Impiegati circa 100 Carabinieri, supportati anche dai Carabinieri del Nucleo Cinofili e del 7° Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano, che stanno operando nella città di Avellino e in alcuni comuni dell'Alta Irpinia. 

Arrestato ex consigliere regionale UDEUR

nicola_ferrario_185x115Napoli -  Nicola Ferraro, ex consigliere regionale Udeur, gia' coinvolto in altre due inchieste, e'stato arrestato per associazione camorristica. L'inchiesta e' quella contro il clan dei Casalesi che ha portato a 17 arresti. Lo riporta l'Agenzia Ansa. Ferraro e' accusato di essersi accordato, nella doppia veste