• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab12142019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cronaca Tutte le Notizie Italia Cervinara. Tragedia famigliare. Uccide la moglie e si toglie la vita

Cervinara. Tragedia famigliare. Uccide la moglie e si toglie la vita

carabinieri_Avellino_185x115
CERVINARA (AV) - Tragedia famigliare. Un uomo di nazionalità cubana ha ucciso la moglie e si è suicidato. I due convivevano in un'abitazione di Cervinara in via dei Monti. L'uovo avrebbe usato un'arma da fuoco per uccidere la moglie, per poi usarla su se stesso. Indagano i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino. Si tratta di Juanluis Almida Roidriguez di 58 anni e di Ernedina Arias Rodriguez di 56 anni. Secondo quanto riporta il quotidiano online irpinianews la donna sarebbe morta per soffocamento.
Per poi uccidersi con dei cavi staccati dal computer. L'agenzia Ansa, invece, parla di arma da fuoco. Secondo una prima ricostruzione la coppia nell'ultimo periodo avrebbe avuto problemi. L'attrito deriverebbe dai continui spostamenti dell'uomo dovuti alla mancanza di un permesso di soggiorno che lo costrigengeva a tornare in patria per poi rientrare in Italia con un visto turistico di tre mesi. Una pratica che utilizzano in molti per aggirare la legge sull'immigrazione clandestina. La coppia, originaria di Santiago de Cuba, aveva due figli, un diciottenne ed una figlia più grande sposata con un commerciate di Cervinara. L'episodio ha destato molta sorpresa a Cervinara dove la coppia era molto conosciuta. Sono in corso le indagini per appurare come siano andati effettivamente i fatti. 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna