• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom11172019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cultura

Cultura

CALITRI. ARRIVA "ESTETICA - PAESAGGI, RITRATTI E ASTRATTISMO"

calitri_castello1_185x115CALITRI (AV) - Dal 18 al 28 agosto, a Calitri, è di scena la giovane arte meridionale con la collettiva d'arte " : paesaggi, ritratti e astrattismo". L'evento artistico, curato da Francesco Roselli in collaborazione con la Pro loco Calitri, è giunto alla sua quarta edizione e si svolgerà quest'anno presso il complesso del "Borgo castello" ospitando quasi cinquanta opere di ventiquattro artisti provenienti da varie regioni dell'Italia meridionale quali la Campania, Puglia, Sardegna, Basilicata, Sicilia e Molise. La mostra è patrocinata dalla Provincia di Avellino, il comune di Calitri e dalla Proloco Calitri.

Libri. Due verità nella notte, il secondo romanzo di Giulia Biondino

Giulia_biondino_copertina1_185x115"Due verità nella notte" è il secondo lavoro della giovane cosentina Giulia Biondino, un'opera leggera da bere tutta d'un fiato, che ci conduce nella vita quotidiana di due giovani protagoniste, due figure tanto reali che sembrano uscire dalla porta accanto, due come le verità promesse dal titolo e come gli episodi che si seguono, due esempi di quotidianità che a molti potranno sembrare specchi della propria routine, logora e stancante. Asia e Viola, un'archivista ed una commessa, vivono oscillando tra il lavoro e la solitudine domestica ed in questi due atti si raccontano senza filtri, confessando timori

Gli oltremanica presentano "Solandata", il rock italiano made in Benevento

OLTREMANICA_185x115BENEVENTO - Si chiama "Solandata" il primo disco degli Oltremanica, giovane band di Benevento al suo debutto assoluto. Marco De Iapinis (voce) Ennio De Iapinis (batteria) Luca Del Vecchio (Chitarra) Daniele Giallonardo (basso) e Antonio Campanaro (piano e tastiere) sono i componenti di questa band che si colloca così, nel trampolino di lancio del rock italiano. Interamente prodotto a Roma presso lo studio di registrazione PoliStudioRecording di proprietà dell'etichetta discografica Orange Park Records, 

Torna il Lupo a Roseto Valfortore. Premio letterario dell'Appennino

premio_lupo_pubblicazioni_185x115ROSETO VALFORTORE – Il Premio Lupo compie 6 anni e si regala un'edizione "grandi numeri". L'organizzazione del concorso letterario che racconta i Monti Dauni è stata affidata all'associazione I Monti del Nibbio, con la direzione artistica a cura della Piccola Compagnia Impertinente. L'appuntamento è promosso da sette amministrazioni comunali (Roseto Valfortore, Alberona, Biccari, Bovino, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito e Faeto) in collaborazione con Provincia di Foggia e Assessorato alla Cultura della Regione Puglia.

Molinara. Osvaldo Severini parla dei Longobardi nel Sannio

molinara_panorama_185x115Molinara (BN) - Torna "Territorio e Storia". Domenica si parlerà dei Longobardi con il Prof. Biagio Osvaldo Severini. Si tratta del secondo incontro dell'iniziativa dal titolo "Territorio e Storia", percorso storico cronologico del Sannio. L'appuntamento è presso il Palazzo Ionni in piazza San Rocco alle ore 19:00. La lezione di storia sarà curata dal Prof. Biagio Osvaldo Severini; il tema del secondo appuntamento sarà: Longobardia Minor e Noce Magico. Presenta e coordina Cristina Addabbo. L'iniziativa è promossa dall'associazione culturale CrossRoads

Home Festival. Pochi giorni per presentare i lavori. Occasione per i creativi irpini

ravenna_scARTI_corridoio_185x115BISACCIA (AV) - Dal Castello Ducale di Bisaccia, il bando dell'Home Festival Irpinia d'Oriente entra nei giorni più 'caldi'. Manca infatti meno di una settimana alla chiusura del tempo per presentare le proprie idee progettuali per i giovani creativi irpini tra i 18 e i 30 anni. Il bando scade infatti alla mezzanotte del 25 aprile. Questa mattina, nell'antico maniero bisaccese c'è stato un confronto aperto tra gli amministratori dei comuni coinvolti (Bisaccia, Aquilonia, Monteverde Morra de' Sanctis e Rocca San Felice), alcuni dei collaboratori - VIDEO - 

Avellino. La soprintendenza presenta il libro su carcere borbonico

avellino_carcere_borbonico_185x115AVELLINO - Martedì 12 Aprile 2011, alle ore 17.00, nella sala conferenze del Carcere Borbonico (ingresso principale da Via Dalmazia) il prof. Vito Cardone, Preside della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Salerno, presenterà il Volume, edito da De Angelis Art, "Il Carcere Borbonico di Avellino - Passato e futuro" realizzato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino in occasione della conclusione dei lavori di restauro del complesso monumentale. Questa pubblicazione,

Teatro. A Teora si chiude la stagione con "Monsieur Fifi e il ritratto pericoloso"

MonsieurFifi_1_185x115TEORA (AV) - Sabato 16 aprile 2011, alle ore 21, al teatro comunale di Teora va in scena l'ultimo appuntamento della stagione teatrale: "Monsieur Fifi e il ritratto pericoloso", una divertentissima pochade presentata dall'associazione "Compagine teatrale" di Giffoni Valle Piana. Lo spettacolo, scritto e diretto da Orazio Cerino, è una commedia brillante che filtra la realtà con ironia mai volgare attraverso intrecci, equivoci, colpi di scena e gags esilaranti. In scena, accanto a Orazio Cerino, ci sono Loretta Palo, Angelo Romano, Luca Cardillo, Luana Fezza, Elisa Somma.

Libri. La verità dell'ombra. Franco Festa "esplora" una generazione

verita_dell_ombra_185x115ARIANO IRPINO (AV) - L'ultimo lavoro del matematico irpino prestato alla letteratura. Un poliziesco ambientato nel '68 nel quale Festa, attraverso i suoi personaggi, offre uno spaccato della società dell'Irpinia di quegli anni. Un viaggio nell'ombra, cioè nella parte inconfessata di ognuno. Nello scenario di un'indagine di Polizia l'autore offre uno spaccato della città. Il commissario Melillo si muove negli anfratti della città e scopre il personaggi che Festa presenta utilizzando una struttura narrativa molto simile a quella di alcuni film. - VIDEOINTERVISTA -