• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven08232019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cultura Tutte le Notizie Campania Home Festival. Pochi giorni per presentare i lavori. Occasione per i creativi irpini

Home Festival. Pochi giorni per presentare i lavori. Occasione per i creativi irpini

ravenna_scARTI_corridoio_185x115
BISACCIA (AV) - Dal Castello Ducale di Bisaccia, il bando dell'Home Festival Irpinia d'Oriente entra nei giorni più 'caldi'. Manca infatti meno di una settimana alla chiusura del tempo per presentare le proprie idee progettuali per i giovani creativi irpini tra i 18 e i 30 anni. Il bando scade infatti alla mezzanotte del 25 aprile. Questa mattina, nell'antico maniero bisaccese c'è stato un confronto aperto tra gli amministratori dei comuni coinvolti (Bisaccia, Aquilonia, Monteverde Morra de' Sanctis e Rocca San Felice), alcuni dei collaboratori - VIDEO - 

e i giovani del territorio si è discusso delle possibilità che la manifestazione offre e dell'innovativo format che si propone per la provincia di Avellino.
Si è cercato di spiegare soprattutto ai ragazzi a non avere paura di sottoporre le proprie idee, l'importante è proporre dei piccoli eventi letterari, musicali, teatrali, di danza...tutto ciò che è performabile in piccoli spazi, come una casa, un vicoletto, una bottega artigiana. Se si sarà tra i 25 prescelti, si sarà parte di un percorso, che metterà nelle condizioni ben sette progetti di diventare realtà.
La Scuola Holden e le amministrazioni locali non stanno chiedendo progetti già 'pronti per l'uso', ma un qualcosa di diverso, un'idea accattivante, che ben si adatti alle atmosfere delle piccole comunità dell'Irpinia d'Oriente, a basso costo e in piccoli luoghi, a misura di questi paesi insomma.
Fondamentale è l'idea; il progetto poi lo si realizza insieme, attraverso il confronto con gli altri partecipanti, con i consigli del comitato artistico e la supervisione composto da Franco Arminio, Canio Loguercio e Linda Di Pietro know-how della Scuola Holden presieduta da Alessandro Baricco.
È qui una delle grandi novità dell'Home Festival, pensare un evento culturale da costruire insieme, con le comunità, con gli esperti, con le idee dei ragazzi, a misura del territorio, in un percorso che dal bando, la settimana formativa ad inizio maggio, la scrematura finale con i sette borsisti, le giornate di management culturale, arriverà al suo week-end conclusivo ad inizio ottobre, con i finalisti, che avranno l'opportunità di condividere il 'palcoscenico comunitario' con artisti affermati provenienti da altri angoli d'Italia ed Europa.
Gli organizzatori sperano che questo possa essere solo il primo tassello di un nuovo modo di fare cultura, formazione, aggregazione e valorizzazione delle proprie risorse intellettuali, che si potrà rinnovare anche negli anni a venire. I giovani irpini possono sfruttare questa occasione per sfatare una volta per tutte il luogo comune della pigrizia.
Tocca solo a voi adesso! Passate parola a tutti i ragazzi della provincia!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna