• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar10172017

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Cultura Tutte le Notizie Italia Troisi Festival. Premio alla carriera a Carlo delle Piane

Troisi Festival. Premio alla carriera a Carlo delle Piane

Carlo Delle Piane e Don Mazzi

MORCONE (BN) - Si è svolta con successo, la seconda edizione del Troisi Festival. Una maratona di fine agosto di cinque giorni, diretta da Antonio Parciasepe e supportata dalla famiglia Troisi, che ha sostenuto i concorrenti, veri protagonisti, insieme a Massimo, del Festival. "È stato difficile scegliere tra tanti bravi artisti: ci hanno emozionato tutti", ha detto Luigi Troisi, presidente della giuria quando, durante la serata finale condotta da Emanuela Tittocchia, ha rivelato i vincitori del Premio Troisi New Talent. Per gli Attori, premiata Mariangela Calia,

con il brillante monologo di Lella Costa, Coincidenze. Per i Cantanti, Laura Leo, che ha proposto Simply the best. Per il Cabaret, Vincenzo Comunale, per Una famiglia quasi tradizionale.
A Marida Longo il premio della Critica con, La voce del silenzio. Premio Lab a Roberto Calvo, per Il discorso tipico dello schiavo, di Silvano Agosti.
Premio alla Carriera ad attori che hanno fatto la storia del cinema e del teatro italiano: "Se Massimo fosse con noi oggi, sarebbe un esempio di onestà", ha ricordato Renato Scarpa, con Massimo Troisi nel suo ultimo film, Il Postino. Grande l'emozione di Carlo delle Piane e dell'attrice Wanda Pirol. Il Premio Troisi alla Carriera è stato assegnato anche a Flavio Bucci e a Vivì Tonini, montatrice che ha lavorato, tra l'altro, a film di Pasolini, Vancini, Sergio Leone. Un Premio alla Carriera, in ambito musicale, ad Adriano Pennino per le musiche originali de Il tempo che tiene, scritto e diretto da Francesco Marino, premio New Generation. Per la categoria registi, premiato anche Giuseppe Marco Albano, per il cortometraggio Anna. Premio Nuove Generazioni per la categoria Attori, a Laura Schettino, da dicembre nelle sale con l'ultimo film di Pieraccioni, a Marco Todisco, più volte a teatro con Brignano, e Ilaria de Laurentis (fiction).
Il Premio Popular Actor è stato vinto dal cabarettista Nino Taranto e dalle attrici: Iris Peynado, al fianco di Massimo Troisi in, Non ci resta che piangere, Serena Rossi, Marina Pennafina e Euridice Axen.
Premio Troisi Personalità dell'Anno, a personaggi illustri, dalla medicina alla scienza, dall'arte allo sport.
Per la Musica, premiato il compositore e direttore d'orchestra Gianni Mazza. Per la categoria Medicina e Sociale, premio al dottor Stefano Battista, presidente di Euro Emergency e a Don Antonio Mazzi. Per i Cantautori, il musicista Gatto Panceri, mentre il premio per il Giornalismo e l'Informazione è andato a Claudia Marchionni del Tg5 e Valentina Bisti del Tg1. Per la sezione Spettacolo e Televisione, a Emanuela Tittocchia; per la Conduzione televisiva locale, a Francesco Vitulano.
Premio alla Memoria, a Carmelo Imbriani, calciatore del Napoli scomparso prematuramente.
Premio per la categoria Talent scout a Cataldo Calabretta e Giuseppe Sergianni; a Tina Vannini, per l'Arte e l'Imprenditoria femminile.
Tre i vincitori del Concorso Troisi: Fabrizio Caperchi, miglior fotografo, la giornalista Micol Graziano, e la scrittrice Meibi Nuar, per il suo romanzo d'esordio. Un premio particolare alla pittrice Gisella Farinini, apprezzata per la attrattiva dei suoi dipinti.
Sito ufficiale: www.troisifestival.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna