• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar03312020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Notizie Chi è? Giuseppe Vedovato, uno dei padri dell'Europa Unita

Politica

Giuseppe Vedovato, uno dei padri dell'Europa Unita

giuseppe_vedovato1_185x115
Il Prof. Sen. Giuseppe Vedovato, nato a Greci nel 1912,

il padre si trovava a Greci per il servizio presso la locale stazione dell'Arma dei Carabinieri, approdò nel nel 1932 nella città di Firenze dove strinse una forte amicizia col sindaco santo Giorgio La Pira ed il cardinale della Costa. Lunga e prestigiosa carriera nella magistratura, grande educatore per essere stato professore dell'Università La Sapienza, e Senatore della Repubblica. Si iscrisse al Regio istituto superiore di scienze sociali e politiche "Cesare Alfieri", allora il massimo luogo italiano di formazione politica, economica e sociale. Essendo rimasto orfano di guerra dal 1916 e di madre dal 1924 e non avendo beni di fortuna familiari, si mantenne durante gli studi facendo l'impiegato a Teti. Nel 1937 fu nominato redattore capo della "Rivista di studi politici internazionali" fondata tre anni prima come organo dello "Studio fiorentino di politica estera". Tuttavia Vedovato non fu presente solamente nell'ambiente universitario ma, in una Firenze tanto vivace culturalmente, frequentò salotti e circoli. L'appartenenza al laicato cattolico gli aprirono le porte dei palazzi ecclesiali e della politica. Così il 7 Dicembre 1952 entrò a far parte della Giunta centrale dell'Azione cattolica fiorentina. Nel frattempo fu eletto per la Democrazia Cristiana consigliere provinciale nel 1951 e nel 1953 deputato, fino a diventare senatore, carica che mantenne sino al 1976. Presidente eletto dall'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa dal 1972 al 1975, è anche stato Presidente dell'Associazione Nazionale degli ex-Parlamentari della Repubblica. Professore emerito di storia dei trattati dell'Università di Roma. È autore di moltissimi contributi di politica internazionale. Ha guidato missioni diplomatiche in molti paesi africani, asiatici e dell'America Latina. Rimasero famose le sue dimissioni da sottosegretario alla giustizia nel governo Leone II dopo pochi giorni dalla nomina, perché uno dei pochissimi casi di rifiuto di una poltrona molto ambita dagli altri parlamentari. Giuseppe Vedovato è stato Direttore ed editore (1947-2005) della Rivista di Studi Politici Internazionali. Deputato e Senatore (1953-2005) e Presidente Onorario dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna