• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar03312020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Notizie Università Università. Gli studenti incontrano i candidati al rettorato

Politica

Università. Gli studenti incontrano i candidati al rettorato

universit-studente_185x115
Pisa - Si svolgerà il 14 luglio presso il Polo Carmignani un dibattito tra gli studenti ed i candidati alla carica di rettore. E' una iniziativa di Sinistra per. "L' Università pubblica italiana è giunta a un punto di non ritorno. Gli effetti dei tagli previsti dalla legge 133/08 sul funzionamento della vita accademica 

si fanno sempre più evidenti: iniziano ad aumentare i corsi di laurea a numero chiuso, mancano i fondi per la ricerca, è impossibile ogni attività di semplice manutenzione - scrive in una nota l'associazione Sinistra per -. A questa situazione già tragica vanno ad aggiungersi i tagli del 30 % al sistema del Diritto allo Studio, previsti nella scorsa finanziaria, e naturalmente il Disegno di Legge 1905 "Gelmini", che rappresenta per noi il colpo di grazia definitivo al diritto all'alta formazione, allo sviluppo libero della cultura e della ricerca scientifica garantito dalla nostra Costituzione.
Un'idea di governance basata sull'accentramento dei poteri in un rettore che sarà sovrano e nel Consiglio d'Amministrazione, composto in modo rilevante da membri esterni all'università e provvisto della competenza a decidere, in base a logiche meramente aziendali, della sorte dei Corsi di Laurea.
La distruzione del sistema di Diritto allo Studio e il passaggio ad un modello imperniato su studenti che, prima di entrare nel mondo del lavoro, si indebitano per studiare, con il sistema tradizionale annientato dai tagli e svilito dall'introduzione dei "prestiti d'onore".
L'introduzione di un'ennesima figura precaria nel mondo della docenza/ricerca, il ricercatore a tempo determinato, e la negazione di qualsiasi prospettiva per gli attuali ricercatori a tempo indeterminato, in piena logica da guerra tra poveri.
Queste sono solo alcune criticità, le più vistose ed inaccettabili, di un progetto di riforma che segna per noi la fine dell'università pubblica.
E' per questo che nel nostro Ateneo, oggi più che mai, bisogna prendere delle decisioni chiare e decise. 

Le elezioni del nuovo Rettore rappresentano l'occasione per poter dare un segno di contrarietà al futuro che il governo vuole imporre a tutti: studenti, docenti e tecnici.
Alla luce di tutto ciò, e ritenendo indispensabile un confronto pubblico proprio a partire dai temi suesposti, Sinistra Per... invita tutte le persone che hanno a cuore le sorti dell'Università pubblica a partecipare all' assemblea che si terrà Mercoledì 14 Luglio alle ore 11 al Polo Carmignani. Interverranno al dibattito i candidati alla carica di rettore".

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna