• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar01282020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Politica

Politica

PUGLIESE: BERLUSCONI HA MANTENUTO GLI IMPEGNI MA NON HA PARTITO

pugliese_berlusconi_185x115ROMA - "Il maxiemendamento, che arriverà oggi alla VI Commissione Finanze Camera dei Deputati, testimonia l'impegno che il Presidente Berlusconi ha messo per tamponare la crisi economica e finanziaria che sta colpendo il nostro Paese." Lo afferma in una nota l'On. Marco Pugliese, deputato di Grande Sud partito fondato dal Sottosegretario di Stato Gianfranco Micciche' e membro della VI Commissione stessa. "Le dismissioni del patrimonio pubblico, le liberalizzazioni, gli incentivi per stimolare le infrastrutture e i trasporti, il progetto d'investimento sulla banda larga, le nuove norme sul lavoro,

GRANDE SUD PUNTA SU MARIO MONTI PER IL PROSSIMO GOVERNO

mario_monti_185X115ROMA - "Sono certo che il Premier designato dal Presidente della Repubblica Napolitano, Mario Monti, possa rappresentare al meglio l'immagine e la credibilità dell'Italia a livello Europeo ed internazionale." Lo afferma in una nota l'On. Marco Pugliese, deputato del movimento Grande Sud di Gianfranco Micciche', e membro della VI Commissione Finanze di Montecitorio. "Ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra ed essere realisti, ponendo l'accento sulle differenze tra il Nord ed il Sud del Paese in termini di Pil e di ricchezza." 

MORTI SUL LAVORO. DE LUCA (PD): PRIORITARIO METTERE IN ATTO DECRETO 81

lavorazione-legno_185x115ROMA - "Apprendiamo con sconcerto e dolore la notizia della morte degli operai Antonio Annunziata e Antonio Peluso, ritrovati senza vita in un pozzo a Somma Vesuviana, ed esprimiamo alle famiglie delle vittime le più sentite condoglianze". E' quanto affermano i senatori del Partito Democratico Enzo De Luca, capogruppo del Pd nella Commissione parlamentare d'inchiesta su infortuni sul lavoro e morti bianche, e Teresa Armato, membro commissione Affari produttivi di Palazzo Madama. "Ma è doveroso andare oltre le parole di cordoglio - proseguono gli esponenti Pd - e ricordare che

SICUREZZA SUL LAVORO. DE LUCA (PD): LA SI INSEGNI A SCUOLA

de_luca_enzo_senatore_185x115ROMA - "La sicurezza sui luoghi di lavoro è una cultura e come tale, per essere diffusa in maniera capillare e diventare modus operandi, esige una formazione adeguata. Ecco perché continuo ad essere convinto della necessità che essa diventi materia di insegnamento nelle scuole, dalle medie all'università". Così il senatore del Pd Enzo De Luca nel suo intervento durante il convegno "Per un programma del Pd sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro", stamane presso la sala conferenze della sede nazionale del Pd a Roma. De Luca, capogruppo del Pd nella Commissione parlamentare di 

A SUMMONTE ETTORE ZECCHINO PUNTA SUL TURISMO PER IL FUTURO

ettore_zecchino2_185x115SUMMONTE (AV) - "Questa struttura può giocare un ruolo vincente e determinante anche sul piano del rilancio del turismo in Irpinia". Lo ha sottolineato riferendosi alla "Scuola Albergo di Summonte" il Consigliere regionale Ettore Zecchino, intervenendo al dibattito organizzato dal Sindaco di Summonte Pasquale Giuditta, cui ha fatto seguito la visita ai locali del "Cfpr Campania" insieme a Rosetta D'Amelio e Sergio Nappi. "Come consiglieri regionali irpini – ha sottolineato Ettore Zecchino – abbiamo la volontà unitaria di impegnarci con la necessarie coesione istituzionale per garantire

GIUSEPPE DE MITA (UDC): SIAMO UNA GENERAZIONE DI PASSAGGIO

de_mita_giuseppe_185x115Avellino – E' stato Giuseppe De Mita, vicepresidente della giunta regionale della Campania, a chiudere i lavori del congresso provinciale dell'Unione di Centro di Avellino che ha eletto, per acclamazione, Maurizio Petracca, segretario provinciale. "L'occasione del congresso- ha iniziato così il suo intervento il vicepresidente De Mita - ci dà l'opportunità di riflettere sulla condizione politica nella quale ci troviamo. E' un congresso singolare, inedito, anche in considerazione del tempo nel quale lo celebriamo. Questo è un congresso che ci fa iniziare e che ci chiama a capire se riusciamo ad avere la

ABOLIZIONE TRIBUNALI. PUGLIESE (GS): DIFENDEREMO I PRESIDI DI LEGALITA'

marco_pugliese_micciche_185x115ROMA - "Il sistema di riorganizzazione e di distribuzione sul territorio di uffici giudiziari con l'eventuale soppressione di piccoli tribunali, preoccupa e non poco i Parlamentari di Grande Sud" lo afferma in una nota l'On. Marco Pugliese, membro della VI Commissione Finanze di Montecitorio e deputato di Grande Sud, partito fondato dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Gianfranco Miccichè. Infatti, è stato proprio questo il tema dell'ultimo vertice di Grande Sud nel quale l'On. Marco Pugliese ha esposto la problematica dell'accorpamento dei tribunali minori, che prevede,

CRISI. PUGLIESE (GS): MERCATI GIU' COLPA DI BERLUSCONI E QUANDO SALGONO?

MARCO_PUGLIESE2_185X115ROMA - "Non comprendo la demagogia e la strumentalizzazione usata dalle opposizioni circa l'andamento dei mercati. In primis perché la volatilità dei mercati, in questo periodo, non dipende certo dal Presidente Berlusconi, bensì da una crisi economica e finanziaria di carattere mondiale; se a questo poi ci si mette l'opposizione con la sua demagogia di voler far credere che la colpa è da attribuire al Premier, la situazione diventa incomprensibile e insignificante." E' quanto afferma in una nota l'On. Marco Pugliese, Parlamentare di Grande Sud e componente della VI Commissione Finanze di Montecitorio.

ARRIVA LA NUOVA PAC. L'ITALIA PERDE 287 MILIONI. PEPE (PD): UN MACIGNO

Agricoltura_185x115ROMA - "La nuova politica PAC è un macigno per l'agricoltura italiana, colpisce profondamente il reddito, le imprese agricole, le prospettive di sviluppo nel settore primario e le produzioni di qualità - dichiara Mario Pepe, deputato PD -. Al di là del sostegno delle politiche green – l'agricoltura italiana è un'agricoltura di qualità e biologicamente sana –la nuova politica comunitaria, privando l'Italia di 287 milioni di Euro dà un colpo inevitabile e fatale al settore agricolo. Le politiche nazionali di sostegno all'agricoltura sono carenti, le risorse in bilancio sono inadeguate, adesso aggiungiamo a questi limiti il mancato sostegno dell'Unione Europea.