• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mar01212020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Politica

Politica

SALERNO- RINNOVATA LA DIRIGENZA DEI GIOVANI SOCIALISTI. ELETTO DEL DUCA

ariano_socialisti_185x115SALERNO - Domenica 9 ottobre 2011 è stato celebrato a Salerno il II° Congresso regionale della FGS (Federazione Giovani Socialisti) della Campania. 200 i delegati che si sono trovati presso il centro polifunzionale "Le Muse" in via Andrea Torre, per eleggere la nuova segreteria regionale. Il salernitano Silvano Del Duca è stato eletto all'unanimità nuovo segretario regionale della FGS campana. Un buon risultato ha ottenuto anche la delegazione irpina con Lorenzo Corona e Luca Pannese componenti della segreteria e Veronica Tarantino nominata Responsabile organizzazione.

MARCO PUGLIESE FAVOREVOLE AL CONDONO FISCALE DAL 2006 AL 2009

MARCO_PUGLIESE2_185X115ROMA - "Mai come in questo momento di crisi è indispensabile attuare il condono fiscale al fine di far ricrescere l'economia nazionale a tassi più veloci." Lo ha dichiarato il deputato Campano di Grande Sud On. Marco Pugliese, durante la convention di Saint Vincent dal titolo "Verso un nuovo Pdl". "Questo condono - spiega Pugliese - in effetti porterebbe una boccata di ossigeno alle casse dello Stato con un gettito di circa 35 miliardi di euro. La copertura della sanatoria, per come viene ipotizzata in queste ore, dovrebbe estendersi agli anni 2006, 2007, 2008 e 2009. E dovrebbe essere

L'UDC SOLIDARIZZA CON DE MITA E ATTACCA CALDORO

UDC_185X115AVELLINO – "In occasione delle Regionali del 2010 l'Unione di Centro ha siglato un accordo programmatico con Caldoro con l'obiettivo primario di affrontare nodi considerati dirimenti, su tutti la riorganizzazione della macchina amministrativa regionale e la razionalizzazione dei servizi pubblici locali - si legge in una nota della formazione politica avellinese -. Ad oggi i risultati raggiunti non sono in linea con l'intesa sottoscritta. Sul fronte della organizzazione e gestione della sanità, sulla spesa dei fondi comunitari, sui provvedimenti relativi all'emergenza rifiuti 

SOPPRESSIONE TRIBUNALI. PUGLIESE INTERROGA IL MINISTRO PER SANT'ANGELO

marco_pugliese1_185x115ROMA - "Il sistema di riorganizzazione e di distribuzione sul territorio di uffici giudiziari con l'eventuale soppressione di piccoli tribunali, preoccupa e non poco i Parlamentari di Forza del Sud." Ad affermarlo in una nota è l'On. Marco Pugliese, componente della VI Commissione Finanze di Montecitorio e deputato di Forza del Sud, partito fondato dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Gianfranco Miccichè.
"I tribunali – spiega Pugliese – rappresentano una cultura preventiva e giudiziaria in molte zone del Paese, soprattutto al Sud e nelle aree interne. Essi sono un indispensabile presidio dello Stato

NAPOLI. SI E' DIMESSO IL VICE PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA

de_mita_giuseppe_185x115NAPOLI - Era nell'aria da tempo lo strappo tra Caldoro e l'UDC. "Comunicando le mie dimissioni nella riunione di giunta di ieri sera, ho chiesto al presidente Caldoro di confermare o smentire ai colleghi se nelle nostre discussioni di questi mesi gli abbia sempre posto questioni sui criteri e gli indirizzi generali dell'amministrazione e non abbia mai impostato i rapporti in termini di pretese e di nomine - spiega Giuseppe De Mita in una nota -, ricevendone conferma dal presidente. Per questa ragione non ho alcun imbarazzo ad affrontare la accidentale coincidenza tra le mie dimissioni e le deliberazioni sulle"

PUGLIESE (FDS): PREOCCUPANTI I DATI SVIMEZ SUL SUD

marco_pugliese_depuutato_FDS_185x115ROMA - "La situazione descritta dagli ultimi dati del rapporto Svimez, sull'economia del Mezzogiorno, è alquanto preoccupante." Lo dichiara, in una nota, il deputato di Forza del Sud Marco Pugliese, componente della VI Commissione Finanze di Montecitorio. "Il Sud verte in una situazione di stallo, con un tasso di crescita del Pil dello 0,1% nel 2011 rispetto ad un centro-Nord che cresce dello 0,8% e, come se non bastasse, ad aggravare la situazione c'è una forte crisi industriale reale." 

TELESE. FESTA PD. DE LUCA: "PATTO DI SOLIDARIETA' CONTRO LE MAFIE"

telese_festa_regionale_pd_185x115TELESE TERME (BN) - "Un patto di solidarietà per combattere le mafie? Il Partito democratico è disponibile a discuterne, ma è il Governo a dover dare segnali precisi della volontà politica della maggioranza ad agire in tale direzione". Così Enzo De Luca nel suo intervento, stamattina alla Festa regionale del Pd a Telese Terme, al dibattito "La Campania di domani: prima di tutto la legalità", al quale hanno partecipato anche il responsabile nazionale Giustizia del Pd Andrea Orlando, la senatrice Teresa Armato e il deputato Salvatore Piccolo, entrambi rappresentanti del Pd nella

BONIFICA DISCARICHE. DE LUCA (PD): FERRARA PUNTO DI RIFERIMENTO

de_luca_enzo3_185x115FERRARA - "La bonifica e la gestione del polo industriale di Ferrara, punto di riferimento nel mondo, rappresentano, anche per indottoe occupazione, un esempio da tenere presente per spingere sul recupero ambientale e sul rilancio di tutti i siti che in Italia hanno ospitato impianti industriali o sono stati utilizzati per stoccarvi rifiuti. Un percorso che si sta svolgendo nel solco della legalità senza ingerenze delle mafie, come mi hanno assicurato gli interlocutori che ho interrogato specificamente su tale argomento".

MANOVRA. PEPE (PD): DUE ELEMENTI POSITIVI, IL RESTO SOLO ONERI

mario_pepe-PD_185x115ROMA - "La maxi-manovra, riassunta nel decreto-legge n. 138/11, che la Camera approverà con il consueto voto di fiducia è essenzialmente un intervento iugulatorio ed aspro sul capitolo delle entrate con le ovvie riduzioni delle spese sulla categoria delle autonomie territoriali - dice l'on. Mario Pepe del PD -. Ci sono due aspetti nella manovra su cui è possibile aprire una considerazione positiva: il ridimensionamento del turn-over nei servizi sanitari ed una migliore garanzia dei fondi FAS. Il resto è solo un gravoso onere per i cittadini. Tale manovra ci porterà fuori dal guado? Ritengo di no".