• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven12132019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Politica

Politica

I giovani vogliono essere protagonisti delle scelte

fabrizio_procopio_PD_185x115Ariano Irpino (AV), Fabrizio Procopio (PD): "Le aree interne possono crescere con lo sviluppo del terziario avanzato, ma occorre creare le opportunità e le condizioni di ottima vivibilità. La sfida di internet appartiene ai giovani".

Rotondi: aiuti al terzo mondo priorità del Governo

Rotondi_185x115Irpinia - Il Ministro per l'Attuazione del Programma di Governo interviene a Montecalvo Irpino, durante una manifestazione per i festeggiamenti del terzo centenario dalla nascita di San Pompilio Guarda il videoservizio

Montecalvo. Pizzillo: "io liquidatore vecchia politica"

Pizzillo_Carlo_185x115Il sindaco replica all'opposizione: niente dimissioni, maggioranza coesa.

Lo Conte: "un rappresentante alla Regione per l'Ufita"

francesco_lo_conte_185x115L'esponente dell'MPA a tutto campo: "per troppi anni siamo rimasti senza rappresentanze alla Regione ed in Parlamento. E' ora di cambiare per il bene del territorio"

In ricordo di Aldo Moro

aldo_moro.jpg

Ci sono momenti in cui la voglia, chiaramente guidata dalla necessità, di spegnere tutto e smettere di lottare e credere è forte. L'essere impotenti dinanzi alla morte. Dinanzi alle responsabilità mai pagate. Mai neanche ricercate. Aldo Moro segna l'inizio della fine. Da quel giorno è cominciato il declino.Politico, sociale, culturale. Lo scriveva nelle sue lettere Aldo Moro. Dalla Prigione del Popolo. Qualcuno pagherà. Il Paese pagherà. E così è stato. E così è.I politici. Gli unici che nel giorno della ricorrenza del martirio dovrebbero chiedere alla propria anima un giorno di silenzio. Chiudersi nei propri studi e pensare. Riflettere. No. La politica non conosce riflessioni e silenzi. È spietata. E così Aldo Moro anche oggi, giorno di ricorrenza di un rapimento organizzato in grande stile dallo Stato Italia, serve a fare i porci interessi di qualcuno.Il ricordo di Aldo Moro, almeno in questo minuscolo angolo di rete, non vuole essere macchiato da nomignoli di omuncoli. Gli omuncoli che da anni stanno mandando questo Paese a puttane. È un ricordo triste. È un ricordo da dedicare solo a lui. Aldo Moro. E tutti i morti di quei drammatici momenti. Il ricordo e il pensiero per la loro esistenza e sacrificio.

Antonio Volpe (IDV) corre per le Regionali

antonio_volpe_185x115E' lo stesso capo del movimento, Antonio Di Pietro ad ufficializzarlo con una mail agli organismi di partito.

Al voto il 6 e 7 giugno

urna_amministrative.jpgE' ufficiale, il 6 giugno pomeriggio ed il 7 tutta la giornata, si svolgeranno le elezioni per il rinnovo dei rappresentanti al parlamento europeo e deiconsigli comunali giunti a scadenza naturale del mandato. Anche Montecalvo, Ariano, Zungoli, Savignano, Montaguto e Villanova saranno interessati dalla tornata elettorale. Buona parte dei consigli comunali dell'area del Miscano, mancano solo Casalbore e Greci, saranno rinnovati e questo offre lo spunto per intavolare una serie di riflessioni sulla pianificazione di area e sulla necessità di porre l'accento del dibattito sui metodi amministrativi e sulle scelte da operare per superare un momento di profonda crisi del sistema politico a cui si aggiunge anche quella del sistema economico generale. Saranno le prime elezioni comunali in cui nonsi parlerà di ricostruzione del dopo-sisma dell'80. Ma un altro terremoto è dietro l'angolo: quello nella classe politica.

Regionali. Caldoro corre in Campania per il PDL

stefano_caldoro_185x115Napoli - L'investitura al termine di un incontro a cui erano presenti Cosentino, Carfagna, Viespoli e Landolfi. 

Gianni Rivera: non si tocchi la legge elettorale per le europee

gianni_rivera_-_europarlamentare.jpgMontecalvo – “Ministro deriva dal latino e significa servo, non so lo hanno capito questi di oggi” l’europarlamentare Gianni Rivera parla ai 40 giovani di Italia popolare provenienti da tutta la Campania durante un seminario di studio nell’ambito della scuola di formazione politica.