• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab09262020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Politica Tutte le Notizie Campania

TRASPORTI. AIR. NAPPI INSISTE: DIFENDO IL POSTO DI LAVORO DEGLI OPERAI

AUTOBUS_AIR_AVELLINO_185X115AVELLINO - "La mia preoccupazione è solo quella di evitare in tutti i modi di condurre l'Air Autoservizi irpini Spa allo stesso destino dell'Eav Bus – società di trasporto su gomma della holding Eav - ovvero al fallimento - scrive Nappi -. Proseguirò, per questo, la mia iniziativa di sindacato ispettivo perché non sia riservato ai dipendenti della partecipata e agli utenti il disagio che si sta verificando, invece, a Napoli e nelle altre aziende della regione. Ad Avellino, la dirigenza dell'Air ha cercato di nascondere la polvere sotto il tappeto, finché il sottoscritto non ha sentito il dovere e la responsabilità di leggere i documenti

TRASPORTI. AIR. NAPPI CHIEDE LA TESTA DI D'AMELIO. "TROPPE SPESE"

autobus_salita_185x115NAPOLI - Il consigliere regionale del Pdl-gruppo federato Caldoro, Sergio Nappi, questa mattina ha convocato la stampa, presso i locali della propria segreteria in Piazza Aldo Moro ad Avellino, ed ha esposto dettagliatamente la sua attività di sindacato ispettivo svolta nei confronti della società di trasporto pubblico irpina Air Spa. Un lavoro di 'inchiesta' durato circa un anno e che è servito all'esponente irpino del gruppo Caldoro per fare luce sui conti del bilancio dell'azienda partecipata della regione Campania. Nappi sostiene "studiando le carte" che emergerebbero alcune incongruenze tra

RIORDINO PROVINCE. DE MITA: VIESPOLI NON DICE LA VERITA'

de_mita_giuseppe_185x115Napoli – "A Viespoli sta venendo meno il terreno sotto i piedi. E tenta di metterla in rissa. E' un tentativo inutile. Non capisco nemmeno perché si senta attaccato da me. In questa vicenda non mi pare di avergli mai dato particolare considerazione. E comunque non cadrò in questa trappola". Così Giuseppe De Mita, vicepresidente della giunta regionale della Campania, in merito alla questione del riordino delle Province, ed in particolare alla vicenda del capoluogo della Provincia di Avellino così come viene ridisegnata dal provvedimento governativo licenziato mercoledì scorso dal Consiglio

SANITA'. LETTERA APERTA DI PASQUALE GALLICCHIO A CALDORO

PASQUALE_GALLICCHIO_185X115Egregio Presidente Caldoro, continuo a credere che la politica sia ancora la capacità di leggere la società, di tutelare i beni comuni, di ripensare il rapporto tra istituzioni e cittadini. Con questi principi mi sono convinto ad armare la mia mano della penna, unico strumento capace di trasferire le parole, proprio quelle che non si possono pronunciare di persona. L'eco del vostro lavoro che arriva da Napoli fin nei nostri piccoli paesi non risuona di buona novella ma si avverte come distanza incolmabile, scaraventandoci, così, in una condizione di debolezza e fragilità accentuata da una vostra

CIMITILE: BENEVENTO CAPOLUOGO NON CI BASTA

aniello_cimitile_pres_prov_benevento_185x115BENEVENTO - "La grave crisi economica che sta devastando il territorio sannita da almeno tre anni a questa parte avrebbe consigliato ben altri interventi da parte dello Stato a sostegno del territorio delle aree interne campane: ed, invece, lo Stato sopprime la Provincia di Benevento. A poco può servire al Sannio conservare il capoluogo della nuova Provincia Sannita-Irpina se esso si troverà nel deserto degli uffici pubblici, delle imprese private e dei servizi". E' quanto ha dichiarato oggi il presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile nel corso della sua Allocuzione al Monumenti ai