• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven08182017

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Politica Tutte le Notizie Campania Amministrative 2014. La Cia chiede collaborazione ai candidati sindaci

Amministrative 2014. La Cia chiede collaborazione ai candidati sindaci

michele masuccio - presidente CIA Avellino

Avellino – La Confederazione Italiana Agricoltori chiede ai sindaci candidati alle prossime amministrative di assumere impegni sulle questioni agricole. "Ci aspettiamo che pongano maggiore attenzione all'agricoltura – dice Michele Masuccio, presidente CIA Avellino -. I Comuni sono le istituzioni più prossime alle aziende agricole. Da loro può partire lo snellimento della burocrazia locale che asfissia gli imprenditori agricoli". Sul tavolo anche la programmazione dei fondi europei 2014-2020. "Dagli enti locali ci attendiamo un ruolo di coordinamento degli interventi agricoli che sfoci in un piano provinciale con visione regionale che crei un sistema del Turismo legato

all'agricoltura e all'ambiente finalizzato a portare i turisti nelle aziende agricole per la spesa in fattoria - continua Masuccio -. Inoltre le amministrazioni locali possono attivare attività culturali finalizzate alla corretta alimentazione ed alla valorizzazione dei prodotti tipici. Le mense a chilometri zero che utilizzano prodotti agricoli locali di alta qualità possono davvero svolgere un ruolo importantissimo, sia per la promozione dell'educazione alimentare sia per la valorizzazione delle nostre produzioni".

Su questi temi la Confederazione Italiana Agricoltori sta organizzando degli incontri pubblici con i candidati sindaci. Ad Ariano l'appuntamento è previsto per lunedì 19 maggio alle 19. "Siamo aperti alla collaborazione con tutte le amministrazioni comunali – conclude Masuccio - affinché l'agricoltura non sia la cenerentola dei programmi ma il volano reale per la ripresa e lo sviluppo del nostro territorio".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna