• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab12142019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Politica Tutte le Notizie Italia Raccordo AV-SA. I fondi dirottati al nord. La denuncia del sen. De Luca

Raccordo AV-SA. I fondi dirottati al nord. La denuncia del sen. De Luca

raccordo_av_sa_185x115
de_luca_enzo_senatore_185x115
AVELLINO - I fondi per l'ammodernamento e la messa in sicurezza della Avellino- Salerno sono stati dirottati al Nord e il senatore del partito Enzo De Luca prepara una interrogazione parlamentare per stigmatizzare quello che definisce "l'ennesimo scippo ai danni del Sud, ulteriore riprova del fatto che il traino di questo Governo è la Lega Nord" .
Il quesito, indirizzato al ministro delle Infrastrutture 

e dei trasporti Altero Matteoli e al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, riguarderà due questioni. In primo luogo, De Luca chiederà il motivo per cui i 190 milioni di euro assegnati dal Governo con la legge obiettivo per la realizzazione della terza corsia e la messa in sicurezza della tratta stradale che collega Avellino a Salerno siano "letteralmente scomparsi" - fa notare il senatore irpino - nel giorno in cui, alla presenza del sottosegretario a Infrastrutture e Trasporti, il leghista Roberto Castelli, è stata stipulata l'intesa Italia Slovenia, per la realizzazione (importo cento milioni di euro) della tratta ferroviaria Trieste- Lubiana.
"La Avellino – Salerno va messa in sicurezza. Si tratta di una arteria nevralgica, molto trafficata, utilizzata anche per raggiungere l'ospedale di Solofra e l'Università di Fisciano e, in alcuni punti, ad alto rischio incidenti. Non possiamo permettere che si perpetri questo scippo, che suonerebbe come un ceffone in piena faccia ai sindaci e agli amministratori locali di Atripalda, Solofra, Montoro Superiore e Montoro Inferiore, Serino e i comuni del serinese, da anni impegnati in una battaglia per mettere in sicurezza la tratta stradale. E intanto il Governo a trazione Lega continua a sbandierare il federalismo".
Un'altra questione sulla quale De Luca chiederà spiegazioni al Governo riguarda la decisione di istituire il pagamento del pedaggio sulla Avellino Salerno, che dovrebbe scattare a partire dal primo maggio prossimo. "Un'assurdità nell'assurdità - precisa il sen. - della quale il Governo dovrà rispondere. Così c'è una penalizzazione doppia e a farne le spese sono, ancora una volta, le comunità del Mezzogiorno. Altro che piano per il Sud propagandato da Berlusconi e i suoi".
In conclusione, De Luca chiederà il ripristino dei fondi per l'intervento previsto sulla Salerno – Avellino e i tempi entro i quali il Governo intende far partire i lavori.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna