• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Sab08242019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Speciali

Politica

Irisbus. 40 parlamentari presentano interrogazione urgente al Governo

flumeri_irisbus_operai_cancelli_185x115ROMA - Gli onorevoli Marco Pugliese e Fallica hanno presentato questa mattina una interpellanza al Ministro Romani firmata da altri 40 parlamentari. "Premesso che Il 7 luglio u.s. gli organi di stampa hanno riportato il comunicato dei vertici della IRISBUS Spa ( Gruppo FIAT - Industrial) attraverso il quale si comunicava la prossima dismissione della produzione autobus dello stabilimento di Flumeri (Av) - recita l'interrogazione -, decisione che se diverrà operativa causerà il terremoto del tessuto economico-sociale della Valle dell'Ufita e della intera provincia di Avellino; l'Azienda in oggetto, 

Cessione Irisbus. Pugliese (FDS) chiede al Governo di fare chiarezza

pugliese_berlusconi_185x115ROMA - "Da questa mattina centinaia di lavoratori dell'azienda Irisbus (gruppo Fiat) della Valle dell'Ufita in provincia di Avellino, si sono incatenati ai cancelli in segno di protesta contro la decisione dell'eventuale chiusura e/o la mancanza di chiarimenti rispetto alla trattativa di cessione già avviata. Pertanto tutti i 700 dipendenti hanno deciso di non entrare in fabbrica per manifestare perplessità sulle trattative avviate. L'On. Marco Pugliese, che si e' fatto promotore di una interpellanza urgente al Ministro dello Sviluppo Economico - Paolo Romani, esprimendo solidarietà ai lavoratori si meraviglia del

Frana 90 bis. Zecchino (ADC): importante il coordinamento tra Istituzioni

ettore_zecchino_185x115ARIANO IRPINO (AV) - Il Sindaco di Casalbore Raffaele Fabiano ed il consigliere regionale Ettore Zecchino esprimono congiuntamente la propria soddisfazione per i decisivi passi in avanti compiuti verso il superamento dell'emergenza viabilità causata dalla frana che ha interessato il Km 32,600 della ss.90 bis e il Ponte di Santo Spirito. Questa mattina un nuovo sopralluogo tecnico compiuto da ANAS, Soprintendenza ai Beni Archeologici ed esperti dell'Università ha di fatto dato il via libera alla realizzazione della bretella

Cessione Irisbus. De Luca (PD) interroga il Governo. Chiede piani industriali certi

de_luca_enzo_senatore_185x115FLUMERI (AV) - Caso Irisbus, Enzo De Luca incalza il Governo. Con un'interrogazione presentata stamane, il senatore del Partito Democratico ha chiesto al Presidente del Consiglio dei Minsitri e ai Ministri del Lavoro e dello Sviluppo "quali provvedimenti siano stati previsti per garantire ai lavoratori della Irisbus e alle loro famiglie una prospettiva di lavoro e dunque un futuro più stabili" e "se, come è giusto che avvenga in casi di tale delicatezza e come lo scrivente richiede esplicitamente, il Governo intende intervenire sul gruppo Fiat, magari anche mediante l'apertura di un tavolo

Ponte 90 bis. Picchettata l'area della bretella. Fabiano: Anas puntuale

montecalvo_90bis_picchettamento_185x115MONTECALVO IRPINO (AV) - Questa mattina gli operai ed i tecnici dell'ANAS hanno provveduto, sotto lo stretto controllo della Soprintendenza ai Beni Archeologici, a delimitare l'area di terreno sul Tratturo sulla quale dovrà passare la viabilità alternativa al ponte pericolante. Venerdì mattina inizierà il raspamento superficiale con i mezzi meccanici. L'operazione di sondaggio archeologico sarà seguita da due rappresentanti dell'Università di Lecce che sta studiando il percorso della Traiana. 

Montecalvo. 90 bis. Partono i lavori per la realizzazione della bretella

montecalvo_90_bis_ponte_pericolante_185x115Montecalvo Irpino (AV) – E' stato consegnato il cantiere per la realizzazione della bretella provvisoria sulla 90 bis. Si tratta di un'opera di variante che servirà ad aggirare il Ponte di Santo Spirito che da alcuni mesi è a rischio crollo. Per questo motivo la strada è chiusa alla circolazione creando notevoli disagi alla popolazione residente ed al traffico in transito proveniente dalla Puglia e diretto nel Casertano e nel Napoletano. La ditta avrà 30 giorni per ultimare i lavori ma quasi sicuramente il tempo sarà abbreviato perché si procederà a lavorare con 3 turni di otto ore al giorno, compresi sabato e

Ponte 90 bis. Confermata la chiusura, mercoledì picchettamento bretella

montecalvo_ponte_90bis_sopraluogo_185x115MONTECALVO IRPINO (AV) - Si è svolto oggi un sopralluogo tecnico. Collocati blocchi di cemento per impedire il transito. Continuano le proteste della popolazione locale. I disagi ai residenti sono notevoli, i tempi di percorrenza dei tratti alternativi sono di mezz'ora per le auto e un'ora e mezza per i mezzi pesanti. La soprintendenza ai beni archeologici mercoledì procederà a picchettare l'area dove effettuare in sondaggi per la costruzione della bretella a monte del ponticello pericolante.
- VIDEOREPORTAGE - 

Ponte 90 bis. Ultimati i sondaggi archeologici. Sabato i lavori

montecalvo_sondaggi_tratturo_90bis_185x115MONTECALVO IRPINO (AV) - Ultimati i lavori di sondaggio archeologico sul tracciato dove verrà realizzata la bretella alternativa al ponte pericolante. Non si placano le proteste della cittadinanza per i notevoli disagi dovuti ai percorsi alternativi lunghi, tortuosi ed in cattivo stato di manutenzione. Antonio Tranfaglia di Cittadinanzattiva di Casalbore chiede l'intervento del Genio Pontieri per realizzare una struttura provvisoria in attesa che sia realizzata la bretella alternativa. - VIDEOSERVIZIO - 

Ponte 90 bis. Fabiano: è un incubo che abbiamo già vissuto con Montaguto

Fabiano_Raffaele_185x115Casalbore (AV) - "Non so se oggi c'è la forza di sopportare i dasigi economici vissuti con l'interruzione a Montaguto" - dice il primo cittadino di Casalbore. Il ponte pericolante crea molti disagi ai cittadini di Casalbore che quotidianamente utilizzavano la 90 bis per raggiungere il foggiano ed Ariano Irpino. Oggi sono costretti ad arrampicarsi lungo strada che sono poco più di "mulattiere adatte agli asini". La popolazione residente e gli operatori economici sono in fibrillazione. - VIDEO -