• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven11152019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Sport Tutte le Notizie Italia L'LPA SI ESALTA CONTRO CORATO ED IPOTECA LE FINAL EIGHT

L'LPA SI ESALTA CONTRO CORATO ED IPOTECA LE FINAL EIGHT

lpa_ariano-corato_64-48_7_185X115
ARIANO IRPINO (AV) - Splendida prova dell'LPA Ariano che supera per 64-48 l'Olimpia Corato nella seconda gara valevole per la qualificazione alla Final Eight. Le pugliesi, reduci dalla vittoria per 63-55 contro Campobasso, si sono arrese al cospetto delle ragazze di coach Cozzolino, artefici di una prestazione di grande solidità ed autorevolezza. E' stato un successo costruito innanzitutto in difesa. Ben contenute Filograsso e Sivilli con quest'ultima limitata dal perimetro che ha trovato le giuste sortite solo attaccando il ferro. Non è bastato perché le arianesi sono state abili ad evitare le

solite amnesie in attacco. Il maggiore equilibrio tra gioco interno ed esterno ha reso micidiale l'apporto della coppia Maggi-Grasso. Nonostante una settimana tribolata, la guardia è stata la top scorer della serata, mentre il centro ex azzurro si è confermato la solita certezza sotto le plance. Ottimo il contributo dalla panchina di Calandrelli e Felicella che si sono ben districate nel platoon-system sull'asse play-pivot ordinato da Cozzolino. Il coach avellinese è stato buon profeta alla vigilia scommettendo sul ritorno sui propri livelli di Susy Giugliano: 11 punti per l'ex Monopoli e Campobasso, oltre ad una grande applicazione difensiva. Alle fine solo applausi per le rossoblu, anche quelli graditissimi del presidente regionale Fip, Manfredo Fucile, ospite d'eccezione della serata. Questa sera si replica al Pala Vazzieri di Campobasso per la gara decisiva ai fini dell'assegnazione dei due posti disponibili per le Final Eight di Muggia in programma dal 6 all'8 gennaio. L'LPA è ovviamente qualificata in caso di vittoria, ma anche nell'ipotesi di una sconfitta sono altissime le possibilità di qualificazione. Nell'arrivo delle tre formazioni a pari punti si considererà il quoziente canestri, il quale premierebbe Ariano anche con una sconfitta per 24 punti, addirittura di 26 se le ufitane realizzassero più di 74 punti. Campobasso è condannato a vincere: in tal caso, segnando almeno 42 punti sarebbe certa del passaggio del turno indipendentemente dallo scarto.

 

 

LPA ARIANO IRPINO – OLIMPIA CORATO: 64-48
Ariano: Paparo 6, Calandrelli 2, Aversano 2, Ferazzoli 4, Maggi 21, Giugliano 11, Felicella 4, Macchia n.e., Grasso 14, Caraglia, Caso I., Albanese. Coach: Cozzolino
Corato: Tarricone, Mangione 4, Rinaldi, Filograsso 11, Basile 8, Pisicchio 2, Sivilli 18, Uniti, Minoia 8, Martinelli. Coach: Azzolini
Parziali: (21-11); (38-21); (52-34)

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna