• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven11152019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Sport Tutte le Notizie Italia Tennis tavolo. Battuta d'arresto per l'Ariano sconfitta a Lecce

Tennis tavolo. Battuta d'arresto per l'Ariano sconfitta a Lecce

ariano_tennis_tavolo_185x115
ARIANO IRPINO (AV) - Non riesce al Tennis Tavolo Ariano l'impresa di battere i primi della classe, il forte Lecce dei vari Gasic, Alemanno e Gao MingQuan. Nella palestra della scuola elementare della piccola cittadina di Racale, sotto gli occhi di circa una trentina di spettatori, incalza un match entusiasmante di quattro ore che termina con il risultato di 5-3 per i salentini. A fare la differenza, in una partita tutt'altro che scontata, è lo sloveno Zoran Gasic, protagonista di tre vittorie su altrettante gare. Per i campani, invece, si registra l'ottima

prova di Giovanni Giorgione che, con i due punti su Alemanno e sul cinese Gao, porta la gara sul 3-3. A questo punto, il solito Gasic e una inaspettata sconfitta di Vincenzo Delli Carri, sempre in vantaggio fino all'ultimo punto contro Alemanno, (10-7 e 2 set a 1), chiudono l'incontro a favore dei leccesi. Davvero tanta sfortuna per i ragazzi di mister Grasso che come al solito non hanno per niente sfigurato nemmeno al cospetto di un grande Lecce, imbattuto e ormai vincitore del campionato. La gara è stata preceduta da un minuto di raccoglimento in onore di Daniele Billa, giovane atleta 19enne della ASD Trezzano venuto improvvisamente a mancare lo scorso sabato 12 marzo nel corso di un incontro del campionato regionale. Nei campionati minori ancora vittorie per il Tennis Tavolo Ariano. In serie C2, importante quanto sofferto successo degli arianesi ai danni dell'Angri con il risultato di 5-4. Partita molto equilibrata, portata a casa soltanto all'ultimo match, firmato Damiano Terlizzi. Vincono anche Maurizio Manganiello e Alfredo Di Vizio che però devono arrendersi alla giornata super di Alfonso Di Prisco, ex pongista del Tennis Tavolo Ariano. Nel campionato di serie D1, nuovo successo e terza posizione raggiunta per la nostra compagine, partita per salvarsi e che ora si vede stabile nelle zone alte della classifica. Gara senza ostacoli quella contro il Salerno, vinta per 5-2 e timbrata dai fratelli Grasso: Nicola, vincitore di tre incontri e Simone dei restanti due. Sconfitti Antonio Martella e Carmine Cardinale. Infine, sconfitta del Tennis Tavolo Ariano per 5-2 contro il Castellammare di Stabia. Partita falsata dal solito comportamento antisportivo che qualche giocatore stabiese da diversi anni adotta per garantirsi la vittoria contro chi è oggettivamente più forte di lui. Questo, però, non giustifica la deludente prova dei nostri ragazzi contro la squadra napoletana che all'andata era stata sconfitta senza grossi problemi. Ora il campionato resterà fermo fino all'8 Maggio per dare spazio alle prove regionali e nazionali che si alterneranno nei prossimi fine settimana.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna