• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Gio11142019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie

Approvato dalla Regione un progetto da 2 milioni e 320 mila Euro presentato da 8 comuni irpini.

comune.jpgChe fine devono fare le centinaia di famiglie che vivono pericolosamente alle falde del Vesuvio? Una mano  gliela offre  la Valle Ufita: i sindaci di otto comuni ( Ariano, Casalbore,Greci, Montaguto, Montecalvo, Savignano, Villanova e Zungoli ) hanno presentato  un progetto di accoglienza: Progetto approvato e finanziato dalla Regione Campania. L’ufficialità è arrivata ieri, 25 gennaio 2008: 290mila euro per ognuno degli otto comuni ufitani che partecipano all’iniziativa.

Tratturi. Le antiche strade dei Sanniti, tra tradizione e modernità

tratturo_cavalieri_e_bovini_185x115Centinaia di chilometri da percorrere a piedi o con un fido destriero senza mai abbandonare luoghi incontaminati attraverso scenari naturali profondamente diversi tra loro. Questa è la moda che si sta diffondendo tra i turisti che alle caotiche vacanze moderne preferiscono la quiete e la pace della natura incontaminata. C'è un'antica, affascinante civiltà da scoprire la cui linfa vitale corre lungo il filo di direttrici viarie millenarie che si snodano lungo tutto l'Appennino centro meridionale italiano. E' la civiltà dei Tratturi, le strade della transumanza che collegano

Salvatore: Fondo Valle di Miscano per il rilancio delle aree interne

eugenio_salvatore_IXC_labCasalbore (AV) - Sindaco lei recentemente ha proposto la realizzazione della fondo valle del Miscano di cosa si tratta?. "La proposta, per la verità, viene dalla idea di più maturata nel corso degli anni e condivisa da più parti. Non si tratta certo di un'idea recente. Il primo progetto che parla di una strada che servisse la fondo valle Miscano fu elaborato dal Consorzio di Bonifica dell'Ufita e risale agli anni 70. Successivamente l'idea è stata un po' abbandonata per lo spostamento delle attenzioni della programmazione statale e regionale sul versante dell'attuale autostrada NA-BA. Non bisogna dimenticare che