• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mer02192020

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie Miscano Attualità MONTECALVO. FIRMATO PROTOCOLLO D'INTESA PER RECUPERO RIONE GIARDINO

MONTECALVO. FIRMATO PROTOCOLLO D'INTESA PER RECUPERO RIONE GIARDINO

montecalvo_comune_alto_185x115
Montecalvo Irpino (AV) – Un altro tassello sta per essere posto al suo posto nel quadro complessivo del riordino e del recupero urbano. Martedì 27 novembre è stato firmato tra la Regione Campania, rappresentata dall'assessore all'urbanistica Marcello Taglialatela, ed il sindaco di Montecalvo Irpino, Carlo Pizzillo, l'accordo di programma per l'attuazione del Piano di Recupero Urbano. Si tratta della eliminazione delle ultime casette asismiche presenti sul territorio urbano: quelle di rione Fano e quelle di rione Giardino. Il piano prevede un intervento misto tra publico e privato. In Rione Fano le ultime

casette asismiche saranno abbattute e sull'area verrà realizzato un Centro Commerciale a spese di un privato che si è aggiudicato l'appalto per una spesa complessiva di circa un milione di euro. Nella stessa zona, negli anni scorsi, è già stato realizzato dall'amministrazione comunale un parcheggio che sarà a servizio del Centro. In rione Annunziata (conosciuto come rione Giardino), sarà realizzato un parcheggio coperto nell'area che confina con il convento dei Frati Minori, e più a valle sarà realizzato un parco urbano con una spesa complessiva di circa 1,4 milioni di euro. L'intervento rientra nel più complessivo disegno di riorganizzazione urbana che ha visto la ricostruzione prima di rione San Pietro e negli ultimi anni di Rione Serra. Sono proprio le case adiacenti a via dei Mille che permetteranno la partenza dei lavori mancanti. Nel nuovo centro residenziale, infatti, troveranno sistemazione definitiva e decorosa gli attuali abitanti, aventi diritto ad un alloggio, dei due degradati rioni comunali. In rione Annunziata e rione Fano una volta liberate le abitazioni si potrà procedere al loro abbattimento. Affascinante e interessante il progetto del parco urbano e del parcheggio in rione Annunziata. L'accordo di programma, infatti, stabilisce le linee guida per la sua realizzazione. Prima di tutto dovrà essere evitata il più possibile l'impermeabilizzazione del suolo, la copertura del parcheggio dovrà inserirsi nei caratteri identificativi del luogo, dovranno essere impiantate barriere frangivento formate a alberi, sempre con le piante che perdono le foglie dovrà essere assicurata l'ombreggiatura estiva sul lato sud – ovest, ed i inverno sarà garantito il soleggiamento. L'accordo di programma stabilisce anche che le piante dovranno essere poste a dimora in modo da non danneggiare nel tempo i manufatti. Interessante anche la parte che prevede la realizzazione di aree orticole da dare in gestione ai privati. Previsto anche l'utilizzo di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. In ultimo dovranno essere recuperate due casette asismiche, da destinare a diversi usi, per garantire la memoria del luogo. Stretti i tempi di realizzazione. L'accordo sarà pubblicato sul BURC ed entro sei mesi dovranno partire i lavori che dovranno concludersi entro 3 anni.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna