• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven01222021

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie Miscano Attualità Montecalvo. Comparto via dei Mille. Partiti i lavori

Montecalvo. Comparto via dei Mille. Partiti i lavori

montecalvo_-_lavori_serra
minibanner-SICURANZA
Montecalvo Irpino (AV) – Sono partiti i lavori per la realizzazione delle opere di infrastrutturazione urbanistica del comparto di via dei Mille. Di primo mattino alcuni mezzi meccanici, tra cui un escavatore ed un camion hanno "preso possesso" dell'area di cantiere. Si sta lavorando ai livellamenti del terreno
per poter iniziare i lavori di realizzazione delle reti idriche, fognarie, del gas ed elettriche. Il progetto prevede anche la realizzazione della pavimentazione della viabilità interna al parco abitativo. Previste anche la realizzazione di aree verdi e di una piazzetta pedonale. Sui lavori c'è molta aspettativa, sia da parte delle circa 50 famiglie già assegnatarie degli alloggi che da parte di tutta la cittadinanza. Il comparto della "ditta bona", così si chiamava la ditta che negli anni '30 realizzò le casette asismiche, si trova proprio all'ingresso del paese lungo la strada provinciale che arriva da Ariano. E' una sorta di biglietto da visita che Montecalvo offre a chi arriva nel centro urbano. Ma le aspettative non finiscono qui. C'è curiosità di capire se la nuova formula di appalto migliorativo effettivamente produce risultati più soddisfacenti di quella al massimo ribasso. Nell'appalto dei lavori di urbanizzazione di rione Serra, infatti, si è proceduto con la formula migliorativa. Le ditte che hanno concorso, hanno presentato un progetto da loro realizzato su come migliorare l'opera. Su questo c'è molta attesa, infatti, gli esempi del passato su comparti più o meno simili, non sono incoraggianti. A San Pietro è stato realizzato un insediamento abitativo, sempre in sostituzione delle vecchie casette asismiche, dove è stata fatta una colata d'asfalto, per altro malamente realizzata. Oggi lì è possibile assistere a bambini che giocano praticamente in strada tra le macchine, mentre ci sono spazi enormi che non vengono assolutamente utilizzati. Forse se anziché pensare al massimo ribasso, si fosse usata una formula migliorativa, oggi lì poteva esserci un parco giochi per bambini, magari al fresco di un piccolo parco verde, invece di una distesa di asfalto maleodorante. Speriamo che i futuri abitanti di rione Serra siano più fortunati di quelli di rione San Pietro.