• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom08182019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie Miscano Cronaca RIFIUTI. A MONTECALVO RAFFICA DI MULTE AGLI INDISCIPLINATI

RIFIUTI. A MONTECALVO RAFFICA DI MULTE AGLI INDISCIPLINATI

RIFIUTI_DIFFERENZIATI_185X115
Montecalvo Irpino – E' linea dura contro chi non rispetta le regole della raccolta differenziata. L'Amministrazione Comunale sta attuando la mano pesante. Negli ultimi due giorni sono state elevate 12 contravvenzioni dai Vigili Urbani. Ad essere sotto osservazione sono le aree di raccolta dei rifiuti collocate nelle zone rurali e nel PIP. Qui si registrava una quantità di rifiuti insolita per quelle che erano le stime di raccolta. Molto spesso questo corrispondeva anche ad una cattiva qualità dei rifiuti differenziati. Ad esempio nei bidoni della carta sarebbero stati trovati anche degli abiti usati. Una

situazione incresciosa che portava sistematicamente ad avere delle sanzioni da parte di Irpiniambiente (la società provinciale che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti) che classifica questo tipo di rifiuti come indifferenziati. I Vigili Urbani attraverso l'analisi del contenuto dei sacchetti sono stati in grado di risalire ai proprietari a cui hanno elevato le contravvenzioni. In alcuni siti sono già state installate le telecamere che permettono di monitorarli in tempo reale e di notte. I primi dati delle contravvenzioni confermano il sospetto che nelle aree di stoccaggio si recavano a smaltire anche numerosi residenti urbani. "Effettuare una buona raccolta differenziata è necessario per ridurre, o quanto meno evitare che crescano, le spese di smaltimento – dice Giuseppe De Cillis, vice sindaco di Montecalvo -. Non possiamo permettercelo e non possiamo neanche permetterci che da Irpiniambiente arrivino sistematicamente delle multe perché i nostri rifiuti differenziati sono di pessima qualità". Intanto non mancano le polemiche ed i suggerimenti degli utenti. Sono in molti gli utenti privati che chiedono che la plastica venga ritirata una volta a settimana, anziché ogni quindici giorni. Pare che la produzione di plastica dovuta agli imballaggi sia notevole ed i cassonetti in dotazione non siano sufficienti. Stesso discorso vale per gli esercizi commerciali. La produzione sopratutto di vetro e plastica è notevole ed alcuni esercizi non hanno la capacità di stoccarli. Un correttivo sarebbe necessario.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna