• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven04282017

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Montecalvo. Bellezze all'ombra del castello con Barbara Chiappini

chiappini costanzaMontecalvo Irpino (AV) - Conto alla rovescia a Montecalvo Irpino per l'evento "Bellezze Reali", sabato 3 maggio, a partire dalle ore 21,00, al Castello Ducale Pignatelli, con la showgirl Barbara Chiappini ed il cabarettista Enzo Costanza. "Bellezze Reali - ha spiegato il patron Walter Tordiglione - sarà un varietà tra moda, musica e cabaret con cinque sfilate di moda e diversi momenti di spettacolo che la nostra produzione realizza grazie alla collaborazione del Comune di Montecalvo, di Casartigiani e di numerosi sponsor a cominciare da "Lo Chalet dei Viaggi" di Casalbore. Con i nostri spettacoli itineranti per tutta la provincia di Avellino abbiamo potuto godere di cornici importanti ed eleganti ma devo dire che il Castello Ducale Pignatelli è sicuramente tra le più belle e prestigiose scenografie mai avute. Siamo onorati di questa opportunità è immaginiamo, con modestia, di poter contribuire a far conoscere queste bellezze architettoniche ad un

IL CANTO DI FELICE CRISTINO, NELLA RACCOLTA “SON SEI SORELLE”, DI ROBERTO DE SIMONE

felicecristinoMontecalvo Irpino (AV) - L'ultima, imponente pubblicazione del maestro etnomusicologo Roberto De Simone , se non ai cultori di questo genere, è passata quasi inosservata ai più; almeno qui, a Montecalvo Irpino. Son pochi quelli che ne sono a conoscenza. Ci si chiede perché i nostri conterranei si dovrebbero interessare di una raccolta di musica popolare, o, per meglio dire, ed è forse più appropriato, di musica etnica, visti i richiami squisitamente antropologici. Oltretutto il prezzo (95 euro), anche se pienamente giustificato dal valore artistico e culturale dell'opera, non è neanche tanto accessibile.VIDEO

MONTECALVO. VANDALI AL CASTELLO CON IL PALLINO DELLA STORIA

arcoMontecalvo Irpino (AV) - Con l'ausilio di un punteruolo, ignoti nei giorni scorsi hanno retrodatato l'arco Gagliardi. Abbiamo chiesto allo storico Giovanni Bosco Maria Cavalletti una corretta datazione del monumento deturpato. Nel 1594, il Sacro Regio Consiglio del Regno di Napoli, pressato dai creditori del conte di Montecalvo, Giovan Battista II Carafa, fu costretto a porre in vendita il feudo montecalvese. Carlo Gagliardi, nobile di Lucera e di Catalogna, figlio di Giovan Federico e di Isabella Santa,

LE SERENATE MONTECALVESI DI ALAN LOMAX

“Serenate matrimoniali”, registrate dall’etnomusicologo Usa Alan Lomax (1915-2002).
Quella che segue è la seconda delle due serenate registrate il 10 gennaio 1955 a Montecalvo Irpino - Av
e archiviata, tra i canti irpini, col n. 81 come “Serenata allo sposo. Montecalvo Irpino. Voci miste e organetto.”
a pag. 93 del volume CATALOGO SOMMARIO DELLE REGISTRAZIONI 1948 – 1962, edito a Roma nel 1963 da
ACCADEMIA NAZIONALE DI S. CECILIA – RAI RADIOTELEVISIONE ITALIANA – CENTRO
NAZIONALE STUDI DI MUSICA POPOLARE.
wedding_alanZell - (TN) - Le “Serenate matrimoniali”, registrate dall’etnomusicologo Usa Alan Lomax (1915-2002). Quella che segue è la seconda delle due serenate registrate il 10 gennaio 1955 a Montecalvo Irpino (AV) e archiviata, tra i canti irpini, col n. 81 come “Serenata allo sposo. Montecalvo Irpino. Voci miste e organetto.”a pag. 93 del volume CATALOGO SOMMARIO DELLE REGISTRAZIONI 1948 – 1962, edito a Roma nel 1963 dall' ACCADEMIA NAZIONALE DI S. CECILIA – RAI RADIOTELEVISIONE ITALIANA – CENTRONAZIONALE STUDI DI MUSICA POPOLARE.

I CANTI TRADIZIONALI DI MONTECALVO NEI RICORDI DEGLI ANZIANI

mariafioravantiMontecalvo Irpino (AV) Nell'edizione di giovedì 2 febbraio il giornale il Mattino di Napoli, nella rubrica Costume & Società , riportava un interessante articolo dal titolo "A Montecalvo la voce perduta del Sud".
Si tratta del secondo dei cinque scritti dello scrittore Giuseppe De Nisco. Il primo era stato pubblicato sullo stesso giornale e nella stessa rubrica la settimana scorsa.
Il servizio analizza l'opera dell'etnomusicologo americano Alan Lomax, con particolare VIDEO