• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Mer01272021

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie Miscano Cultura La chiesa di San Gaetano Thiene

La chiesa di San Gaetano Thiene

A-SICILIANO-La-chiesa-di-Sa

Montecalvo Irp. (AV) - La chiesa di San Gaetano Thiene, in via Dietro Corte a Montecalvo Irpino, fu edificata nel 1653 dal barone Battimelli e in seguito lasciata in eredità alla famiglia Bozzuti, ramo materno di San Pompilio Maria Pirrotti. Risale al terremoto dell’agosto 1962 il suo abbandono.VIDEO

Il sisma ne intaccò l’integrità. L’uomo ne ha azzerato poi l’identità di chiesa e l’inviolabilità di luogo sacro. Per anni ne è stato fatto scempio, attraverso un uso dissacrante e vergognoso. Si è consentito di adoperarla come stalla, dimora d’asini e capre, d’imbrattarla di sterco. E i conigli intanto scavavano tane sotto l’altare. Una chiesa senza voce, con dei morti senza diritti. Come capita ai diseredati di questa terra. Di essa restano in piedi i muri perimetrali. E la cripta è sempre lì, probabilmente intatta. Fino a che non crolla il pavimento. Questo testo fa parte di “La trilogia dell’abbandono”, fatta circolare nel 2006 con prefazione di Mario Sorrentino.