• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Ven11222019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie Miscano Cultura Affiora antico portale. Potrebbe essere distrutto

Affiora antico portale. Potrebbe essere distrutto

montecalvo_-_portale_rvico_acquanetta_185x115
corvino_angelo1.jpg
montecalvo_-_portale_rinvenuto_in_vico_acquanetta_-_alta.jpg

Montecalvo – Durante i lavori di abbattimento di un vecchio fabbricato in vico Manzelli Acquinetta è affiorato un portale in pietra che è l’ingresso di un cunicolo. Appena affiorato il portale i lavori sono stati sospesi per decidere il da farsi. Il cantiere è comunale ed il fabbricato rientra tra quelli che vanno ricostruiti con un apposito finanziamento della Regione Campania.

“Stiamo valutando l’ipotesi di modificare il progetto in modo da salvare sia il portale che la cantina – spiega l’assessore Nicola Serafino – sarebbe interessante conservare quel luogo a memoria storica. Lo sviluppo del nostro territorio parte  dalla valorizzazione del patrimonio storico e culturale e non dalle opere in cemento. Queste vanno modificate in funzione del loro utilizzo”. All’assessore Serafino fa sponda il dirigente dell’Ufficio Tecnico che si dice possibilista sul salvataggio della cantina. Secondo Antonio Dotoli, che ha effettuato dei sopralluoghi, c’è “la fattibilità” del recupero delle cantine come memoria storica dell’antropologia locale. L’accesso delle cantine, infatti, potrebbe essere lasciato all’aperto preceduto da un porticato. “E’ importante recuperare la memoria storica della nostra edilizia – dice Antonio Dotoli – anche perché i manufatti in cemento armato, secondo l’ultima legge del Governo in materia, hanno una durata programmata in 50 anni”. 

Per ora i lavori sono fermi in attesa che si decida sulla realizzazione della variante in corso d’opera ma pare che i progettisti e parte dell’amministrazione siano propensi all’interramento del portale. Ma sono in molti a ritenere che sia necessario modificare la destinazione d’uso dell’immobile o di parte di esso, in modo da realizzare una struttura nella quale sia possibile fruire dell’antica cantina come esempio di edilizia storica. Il nuovo mnufatto, o parte di esso, che verrebbe realizzato sul portale e sulla cantina, anziché essere destinato ad abitazione potrebbe trovare un utilizzo funzionale come sede di associazioni culturali, come area espositiva o come piccolo museo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna