• Irpino.It
  • Home
  • Politica
  • Attualità
  • Cultura
  • Cronaca
  • Città
  • Territori
  • Sport
  • Multimedia
  • Speciali

Dom12152019

Last updateVen, 15 Gen 2016 10pm

Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

Feed

Back Sei qui: Home Territori Tutte le Notizie Miscano Usi e Costumi

Religiosità. La Madonnina di Largo Croce

montecalvo_madonnina_largo_croce_185x115Montecalvo Irpino, (AV), era la Madonnina di Largo Croce, posizionata a spartistrada tra la Via Rettifilo (Via Roma) e la Strada per Corsano,un ricordo incancellabile per tutti quelli, che come me, sono nati negli anni cinquanta. Edificata a seguito della visita dei Padri Missionari Redentoristi,avvenuta nel 1954, la Statuina è stata

Il Tratturo tra Buonalbergo e Casalbore

tratturo_185x115Il tratturo ai tempi del Sannio antico, oltre che una reale via d’erba che potevano percorrere gli animali, valeva come simbolo dell’unione prima di tutto sacrale e poi culturale e politica delle diverse tribù dello stesso ceppo etnico che si erano andate diversificando nel tempo e nello spazio nelle due culture materiali dei pastori e degli agricoltori.

Via Appia. Ponte Rotto a Mirabella Eclano

ponterotto_185x115A dieci miglia romane da Benevento in direzione di Eclano, in località del Cubante nelle vicinanze dell'odierna Apice, secondo quando è segnato nella " Tabula Peutingenaria", la via Appia attraversava il Calore su un ponte monumentale,

Leggenda, folklore, miti e spiritualità

montecalvo-murale_via_maddalena_scazzamariello_185x115Montecalvo Irpino (AV), non è un paese come gli altri Montecalvo Irpino(av), nel cuore della verde Irpinia, dove le contraddizioni della storia e del vivere quotidiano trovano, da sempre, un giusto inspiegabile equilibrio. In un vasto territorio collinare di 5353 ettari, attraversato da 2 fiumi e con una popolazione attiva che

L'oro nella cultura di Montecalvo.

pacchiana_185x115Montecalvo Irpino (AV), quando si parla di cose preziose e di valore,di oggetti inestimabili,di rarità e quant'altro, il pensiero corre automaticamente all'oro. Non è casuale tale ovvia e scontata considerazione, specie quando il metallo incorruttibile ha segnato tutte le fasi storiche ed esistenziali del nostro essere uomini,